tokyonoise.it

Dal 2019 TokyoNoise.net si rinnova!
Rinasce a nuova vita il portale italiano sulla musica giapponese, online dal 2006.

La vecchia versione rimarrà online come database storico, ma vieni a trovarci su tokyonoise.it e seguici sui nostri account ufficiali di Facebook, Twitter e Instagram per non perderti tutte le news e gli articoli più importanti di ogni settimana.

Visita la nuova versionetokyonoise.it oppure Continua a navigare il database storico
FeedRSS
Forum
Chiaki Ishikawa
recensioni
Coperdina di Zenya - Chiaki Ishikawa
Zenya
Mini-album pubblicato il 05 Marzo 2014
2° mini-album. "Ao no Naka no Ao" e "Zenya" sono le theme song del "Sengoku BASARA 3 Stage Show" del 2013, mentre "Watashi wa Souzou suru" è una self-cover (scritta e composta da Chiaki Ishikawa e originariamente cantata da Natsumi Kon come opening theme di "Ginga Kikoutai Majestic Prince").
832 click, un solo voto degli utenti
di Christi
Pubblicata il 17 Giugno 2014
Chiaki Ishikawa - Zenya
Il primo mini-album di Chiaki Ishikawa era uscito ai tempi della prima pausa delle See-Saw (duo con Yuki Kajiura), nell'ormai lontano giugno del 1999. "Magnolia", così si chiamava il prodotto: è stato l'album di debutto da solista della cantante che, dopo la seconda pausa delle See-Saw (ancora attiva) iniziata nel 2005 e un inizio piuttosto lento, ha ripreso in mano la sua carriera.
Dopo quasi 15 anni, nel marzo del 2014 è uscito il suo secondo mini-album, questa volta intitolato "Zenya". Come il suo predecessore "Magnolia", il prodotto risulta molto bello, costruito perfettamente e privo di tracce fillers (che, a volte, s'incontrano negli album più lunghi della cantante). "Zenya" rappresenta al meglio lo stile della Ishikawa: un pop in stile See-Saw, firmato però Chiaki Ishikawa (scrittrice e compositrice), calmo e rilassante.

"Ao no Naka no Ao" è la canzone che apre le danze di questo mini-album ed è la theme song di "Sengoku BASARA 3 Stage Show" 2013 assieme a "Zenya". Ci immergiamo subito nello stile del prodotto: tracce orecchiabili, ritmo incalzante ma non troppo travolgente, vocalizzi e melodie ricercate e una voce calda e a proprio agio. "Ao no Naka no Ao" ha tutto: chitarre classiche, chitarre elettriche, basso, strumenti tradizionali, armonizzazioni e velocità. Le ripetizioni al ritornello, le armonizzazioni e i vocalizzi in stile Yuki Kajiura la rendono memorabile e molto particolare; l'atmosfera spazia da confortante a spensierata, con un tocco di malinconia nel ritornello. Bellissima apertura.
"Watashi wa Souzou suru" è una delle tracce più belle del disco. La canzone è una self-cover originariamente cantata da Natsumi Kon come opening theme di "Ginga Kikoutai Majestic Prince". Al contrario dell'originale, questa versione risulta più studiata nell'inserimento degli strumenti; la voce, inoltre, è completamente diversa da quella di Natsumi, meno graffiante ma altrettanto potente (il legato è sicuramente più vincente nella versione di Chiaki). Grazie a delle strofe più piene (piano, batteria, chitarre elettriche e seconde voci insistenti, con tanto di armonizzazioni e vocalizzi), la transizione fra strofa e ritornello risulta meno improvvisa in questa nuova versione e il tutto è più fluido e facile da seguire. La conclusione del ritornello è la parte più affascinante e coinvolgente. Ottima!
Altra bellissima traccia è "Raise de Aimashou", la terza canzone. L'introduzione presenta al meglio la canzone: di nuovo abbiamo melodie, vocalizzi e armonizzazioni degni di Yuki Kajiura e periodo See-Saw, con una Chiaki in piena forma. Le strofe iniziano con un ritmo simile a quello di "Ao no Naka no Ao" e un'atmosfera confortevole, quasi sognante. Il ritornello completa al meglio la canzone, risultando leggermente più potente ma sempre in tono. Ottima la ripresa del tema iniziale per la transizione fra le varie parti (ritornello-strofa) e magnifiche le lunghe note della cantante, che fanno sempre venire i brividi.
"NATURAL" è anch'essa una buona traccia, ma piuttosto diversa dalle canzoni precedenti. Lasciamo da parte l'atmosfera spensierata per addentrarci nel mistero e la malinconia. Il ritmo è sempre il medesimo e le chitarre classiche ci sono sempre; questa volta è proprio la melodia che rende il tutto più struggente. Ottima la scelta di cambiare per differenziare un po' le canzoni fra di loro.
Concludiamo l'ascolto con "Zenya" e raggiungiamo l'unica ballata di medio tempo del mini-album. Lo stile riprende la malinconia della canzone precedente, soprattutto tramite il pianoforte e gli strumenti a corda (principalmente violini, con un tocco di violoncello). Il ritornello è sicuramente la parte più bella, poiché presenta note più lunghe e una forza maggiore. Nel complesso, la canzone è costruita perfettamente: una prima parte delle strofe calma, che poi prende sempre più potenza alzando la tonalità e un ritornello toccante. Buona conclusione.

"Zenya", secondo mini-album in carriera di Chiaki Ishikawa, è, a mio avviso, il prodotto meglio riuscito fino ad ora nella sua carriera. Contiene tutte le particolarità della cantante, fra cui armonizzazioni e vocalizzi in stile See-Saw, melodie particolari (pur rimanendo orecchiabili) e una voce particolare. Per chi volesse avvicinarsi alla discografia di Chiaki, questo è un ottimo prodotto da cui partire.
Ecco, per chi volesse, le previews del disco:

Qualità complessiva delle tracce: 9.5
Musica: 9
Voce: 9.5
Copertina: 9
9.25
Media dei voti degli utenti: 9
Clicca qui per i voti dettagliati
Opinioni sul disco ''Zenya''
#01
Freemaxwolf
Voto: 9
http
mail
Mi piace Chiaki per la sua voce e gli arrangiamenti delle canzoni che interpretata. In questo nuovo EP trovo due splendide canzoni (ma tutto l'EP mi piace): Ao no Naka no Ao e Raise de Aimashou. Il primo e l'ultimo brano del CD sono la colonna sonora di "Sengoku BASARA 3 Stage Show". Stupenda la copertina con Chiaki in tutta la bellezza dei suoi 45 anni. Ed a breve dovrebbe uscire un nuovo album! L'attenderò impaziente.
2014-06-18 21:05:43
 
Aggiungi Un'Opinione
Artisti Correlati
See-Saw
Duo composto da Chiaki e Yuki Kajiura
Vai alla Scheda
02⁄07⁄2013
Ultima News
''Kimi wa Boku ni Niteiru ~ReMix2013'' in arrivo
Yuki Kajiura
Compagna nelle See-Saw
Vai alla Scheda
04⁄02⁄2017
Ultima News
Svelato il nuovo OST di ''Sword Art Online''
Artisti Simili
Vai alla Scheda
19⁄07⁄2008
Ultima News
Remix di 'Nazareé' e 'HORIZON' sul MySpace
KOTOKO
Pop
Vai alla Scheda
07⁄07⁄2016
Ultima News
Tutto sul singolo con gli ALTIMA
RIKKI
Pop
Vai alla Scheda
17⁄12⁄2012
Ultima News
''FINAL FANTASY Vocal Collection'' a gennaio
Vai alla Scheda
07⁄04⁄2008
Ultima News
La fine del gruppo: annuncio sul blog ufficiale
Vai alla Scheda
20⁄04⁄2015
Ultima News
Covers di ''ONE DAY''
Vai alla Scheda
10⁄05⁄2015
Ultima News
Cover di ''FJ 2010-2013 The BEST of Yuki Kajiura LIVE 2''
Vai alla Scheda
30⁄07⁄2017
Ultima News
Primo best album in arrivo
Kalafina
Pop
Vai alla Scheda
23⁄06⁄2017
Ultima News
Copertine e tracce di ''Hyakka Ryouran''
Vai alla Scheda
24⁄07⁄2017
Ultima News
Cover per il nuovo singolo
Vai alla Scheda
24⁄06⁄2016
Ultima News
Tutto sul singolo e sul live album
KOKIA
Pop
Vai alla Scheda
02⁄08⁄2016
Ultima News
Dettagli di ''Itsuwari no Sora no Saki ni Aru Mono''
Vai alla Scheda
18⁄12⁄2016
Ultima News
Opening per l'anime ''CHAOS;CHILD''
Vai alla Scheda
22⁄01⁄2015
Ultima News
Cover del nuovo singolo svelata
Vai alla Scheda
Ultima News
Nessuna News Presente
Kaori Oda
Pop
Vai alla Scheda
24⁄07⁄2017
Ultima News
Tredici tracce in 'Gift'
Vai alla Scheda
14⁄08⁄2013
Ultima News
Nuovo album a fine mese
Vai alla Scheda
28⁄07⁄2017
Ultima News
Nuovo singolo pronto
mao
Pop
Vai alla Scheda
29⁄11⁄2016
Ultima News
Tutto su ''dialog''
Vai alla Scheda
07⁄03⁄2014
Ultima News
Blu-ray dei concerti ''FictionJunction YUUKA 2days Special''
Home | News | Articoli | Recensioni | Uscite Del Mese | Classifiche | Cerca | Links | Redazione
Lista Artisti | Cerca | Statistiche | Random | J-MusicStore
Forum | Chat | Newsletter | GuestBook | RSS | Collabora
©2020 TOKYONOISE - Tutti i diritti riservati. Le immagini presenti in questo sito sono utilizzate solo per fini d'intrattenimento
e restano di proprietà dei rispettivi detentori dei diritti. Sito ottimizzato per Mozilla Firefox.




La pagina è stata generata in 0.33 secondi.