tokyonoise.it

Dal 2019 TokyoNoise.net si rinnova!
Rinasce a nuova vita il portale italiano sulla musica giapponese, online dal 2006.

La vecchia versione rimarrà online come database storico, ma vieni a trovarci su tokyonoise.it e seguici sui nostri account ufficiali di Facebook, Twitter e Instagram per non perderti tutte le news e gli articoli più importanti di ogni settimana.

Visita la nuova versionetokyonoise.it oppure Continua a navigare il database storico
FeedRSS
Forum
DAIGO
biografia

DAIGO☆STARDUST, il cui vero nome è sconosciuto, è nato l’8 aprile del 1978 (ma l’anno non è ufficiale), a Tokyo. È nipote del primo ministro giapponese Noboru Takeshita, di cui da piccolo desiderava seguire le orme; all’età di 15 anni, però, mentre si trovava al karaoke, capì di volere una carriera differente, ma che lo rendesse comunque conosciuto e famoso, così decise di diventare cantante.

Essendo fan di David Bowie (conosciuto anche come Ziggy Stardust) e avendolo preso come idolo di riferimento, iniziò a cantare nella band glam rock Jzeil e scrisse alcune canzoni che vennero in seguito inserite nel suo album di debutto come major. Tra gli idoli di Daigo, inoltre, ci sono Joy Division e Kyosuke Himuro, vocalist dei Boowy.

Proprio ad Himuro si deve il debutto di Daigo: il cantante decise di produrre il ragazzo e di scrivere per lui il singolo “MARIA”. Così, nel 2003, debuttò come major sotto l’etichetta Victor. Nello stesso anno videro la luce altri due suoi singoli ed il suo primo album “The space toy”. Sempre nel 2003, infine, partecipò alla “Beauti fool’s fest 03”, esibendosi con le canzoni “Eien no space cowboy”, “Queen Stardust” e “MARIA”, che eseguì al fianco di Miyavi (il fanservice con quest’ultimo, inoltre, ha accresciuto la popolarità di Daigo).

Nel 2004 vennero rilasciati altri 2 singoli e un DVD con 4 videoclip (con i relativi making of e TV spot) ed un live, mentre l’anno seguente pubblicò 2 singoli ed il secondo album, “HELLO CRAZY GENTLEMAN”, in due versioni, di cui la limited contiene una traccia bonus.

Lo stile di Daigo era molto particolare all’inizio della sua carriera, infatti indossava solo completi o tute scintillanti, ispirate ai cowboy e allo spazio e il genere musicale che lo contraddistingueva era nettamente il glam rock. Già con il secondo album da solista, però, il suo stile mutò, assunse toni più maturi, come lo stesso Daigo ha dichiarato e perse leggermente la vena glam. Nonostante questo, alcune sue canzoni pubblicate in “Hello crazy gentleman” presentano ancora il precedente sound (ad esempio “Rock the planet” o “Super joy”).

Per qualche tempo, il cantante non creò nuove canzoni, fino all’Aprile del 2007, quando si unì ai chitarristi Akihide (che l’aveva già accompagnato in diverse performance) e Shinpei, formando la band di cui tuttora fa parte, i BREAKERZ.

La sua carriera l’ha visto, inoltre, interpretare una piccola parte in un drama, “Stand Up” (che è anche il titolo di una delle sue canzoni) e doppiare un personaggio nel drama CD tratto dal manga “Train Train” della sorella maggiore del cantante, Eiki Eiki.

Artisti Correlati
BREAKERZ
Nuovo gruppo di DAIGO
Vai alla Scheda
02⁄07⁄2017
Ultima News
Quattro edizioni del nuovo singolo
HALLOWEEN JUNKY ORCHESTRA
Progetto di Halloween 2012
Vai alla Scheda
05⁄10⁄2013
Ultima News
Cover del nuovo lavoro
Artisti Simili
Joe Inoue
Rock
Vai alla Scheda
14⁄09⁄2013
Ultima News
Due nuove canzoni come TENGUBOY
KEITA
Pop
Vai alla Scheda
08⁄12⁄2015
Ultima News
''FRAGMENTS'' è il nuovo mini-album
Vai alla Scheda
06⁄04⁄2017
Ultima News
Sei tracce per 'unlock'
Vai alla Scheda
25⁄07⁄2017
Ultima News
Tre edizioni per 'Voyage'
LEO Imai
Pop
Vai alla Scheda
15⁄05⁄2013
Ultima News
Daido Moriyama per il nuovo disco
Home | News | Articoli | Recensioni | Uscite Del Mese | Classifiche | Cerca | Links | Redazione
Lista Artisti | Cerca | Statistiche | Random | J-MusicStore
Forum | Chat | Newsletter | GuestBook | RSS | Collabora
©2020 TOKYONOISE - Tutti i diritti riservati. Le immagini presenti in questo sito sono utilizzate solo per fini d'intrattenimento
e restano di proprietà dei rispettivi detentori dei diritti. Sito ottimizzato per Mozilla Firefox.




La pagina è stata generata in 0.15 secondi.