tokyonoise.it

Dal 2019 TokyoNoise.net si rinnova!
Rinasce a nuova vita il portale italiano sulla musica giapponese, online dal 2006.

La vecchia versione rimarrà online come database storico, ma vieni a trovarci su tokyonoise.it e seguici sui nostri account ufficiali di Facebook, Twitter e Instagram per non perderti tutte le news e gli articoli più importanti di ogni settimana.

Visita la nuova versionetokyonoise.it oppure Continua a navigare il database storico
FeedRSS
Forum
Ken Hirai
biografia

Ken Hirai nasce ad Higashiosaka, nella prefettura di Osaka, il 17 Gennaio del 1972.
La sua carriera musicale inizia nel 1993, quando ancora era studente, grazie ad un'audizione a Yokohama che gli frutta un contratto con la Sony Music.
Nel 1995 debutta con la canzone "Precious Junk" a cui farà seguito il secondo singolo e l'album d'esordio, "un-balanced": grazie a passaggi televisivi il cantante guadagna popolarità ma è ancora lontano dal successo che acquisterà in seguito.

Nel 1996 registra un secondo album, "Stare At ", che aumenta ancora di più i suoi fans asiatici. Dopo la pubblicazione di altri singoli, il cantante dilata le sue uscite fino all'anno 2000, in cui uscirà il singolo di successo "Rakuen" che salirà fino alla #7 della Oricon e che fungerà da traino per il terzo lavoro di un rinnovato Ken Hirai, chiamato non a caso "The Changing Same".
Il disco è un successo in tutta l'asia e oltreoceano: grazie al numero crescente di estimatori americani, Ken Hirai diventa il primo artista giapponese R&B ad esibirsi all'Apollo Theatre di New York, dove ottiene una calorosa accoglienza.

La sua fama si estende man mano a tutta l'asia e gli permette di apparire aglin MTV Music Summit in Taiwan e successivamente ad Hong Kong, dove riceve il premio Best New Japanese Act dalla radio RTHK.
Nel 2001 il singolo "KISS OF LIFE" viene usato per il drama Love Revolution. Con il quarto album, "gaining through losing" e un tuor nazionale, il LIVE TOUR 2001 gaining through losing, il suo nome acquista una solida reputazione.
Dopo la pubblicazione del primo album di remix, "Kh remixed-up 1", Ken entra anche nel circuito dei locali e i suoi dischi cominciano ad essere suonati dai DJs nipponici. Nel Marzo 2002 vince il premio Best Male Artist agli MTV Music Video Awards Japan ed appare nel concerto FIFA World Cup affiancato da artisti come i Chemistry e Lauryn Hill. Nell'estate dello stesso anno pubblica la cover del popolare brano "Ōkina Furudokei" (L'Orologio di mio Nonno) che diventa subito un gran successo.

Il 20 gennaio 2003 Ken si esibisce agli MTV Unplugged Live in New York diventando il primo artista maschile nipponico ad aver l'onore di sostentere una performace di quel tipo.

Nel 2003 il cantante torna con l'album "Life is..." e l'anno successivo con il sesto album "SentimentaLovers", uscito in Novembre.
Nel 2004 grazie al singolo Hitomi wo Tojite (colonna sonora del film Sekai no Chuushin de Ai wo Sakebu, ovvero "Gridare Amore Dal Centro Del Mondo") rimane quasi 6 mesi ai vertici delle classifiche vendendo più di 900.000 copie e diventando il singolo di maggior successo di Ken Hirai.

Tra il 2005 e il 2007, Ken Hirai pubblica 4 singoli di successo e una compilation per il decimo anniversario dal suo debutto, confermandosi così come uno degli artisti di maggior successo nella musica leggera nipponica, con oltre 13 milioni di dischi venduti.

Artisti Simili
K
Pop
Vai alla Scheda
14⁄06⁄2017
Ultima News
''Kiri Dansu no Uta'' domani
SE7EN
Urban
Vai alla Scheda
30⁄06⁄2017
Ultima News
Rivelato il nuovo DVD
Home | News | Articoli | Recensioni | Uscite Del Mese | Classifiche | Cerca | Links | Redazione
Lista Artisti | Cerca | Statistiche | Random | J-MusicStore
Forum | Chat | Newsletter | GuestBook | RSS | Collabora
©2019 TOKYONOISE - Tutti i diritti riservati. Le immagini presenti in questo sito sono utilizzate solo per fini d'intrattenimento
e restano di proprietà dei rispettivi detentori dei diritti. Sito ottimizzato per Mozilla Firefox.




La pagina è stata generata in 0.05 secondi.