tokyonoise.it

Dal 2019 TokyoNoise.net si rinnova!
Rinasce a nuova vita il portale italiano sulla musica giapponese, online dal 2006.

La vecchia versione rimarrà online come database storico, ma vieni a trovarci su tokyonoise.it e seguici sui nostri account ufficiali di Facebook, Twitter e Instagram per non perderti tutte le news e gli articoli più importanti di ogni settimana.

Visita la nuova versionetokyonoise.it oppure Continua a navigare il database storico
FeedRSS
Forum
MEG
recensioni
Coperdina di aquaberry - MEG
aquaberry
Album pubblicato il 11 Aprile 2007

L'album è essenzialmente un disco dance-pop, con elementi tipici della ballata e della lounge music.
Non sono usciti ne singoli ne video per promuovere l'album, che ciò nonostante, è arrivato alla numero 1 di iTunes.
1421 click, 2 voti degli utenti
di zefis90
Pubblicata il 06 Settembre 2009
Riproposta ed aggiornata il 28 Novembre 2009
Non erano corsi nemmeno 5 mesi dall'uscita del più che soddisfacente “Dithyrambos”, che MEG decide di pubblicare un nuovo disco, completamente diverso, volto ad esplorare nuovi ritmi e a scavare più in profondità nelle doti compositive della cantautrice, mai stanca di sperimentare con coraggio ed esplorare ambiti diversi. In questo album MEG decide di dipartirsi dalle sperimentazioni techno del disco precedente, proponendo una dance ipnotica e molto sofisticata e raggiungendo quello che è il suo vero capolavoro fino ad oggi, coniugando con sapiente accortezza una buona dose di pop cantautoriale e la sua buona conoscenza dell'ambiente lounge. Indubbiamente si tratta della fatica più sentita e ricercata di Keiko, che da lì in poi, pur mantenendosi ad altissimi livelli, tenderà sempre più a perdere, volgendosi verso il pubblico delle discoteche che però non rende giustizia alla sua particolare vena creativa.

Privo di introduzioni, il disco ci proietta subito nelle placide e colorate melodie del disco aprendosi con “Stars in the blue sky”. Pur attaccando in un modo molto strano e spiazzante, che sembrerebbe quasi poter far pensare ad un pezzo di elettronica sperimentale come quelli della bizzarra Tujiko Noriko, la musica cambia subito dopo, trasformando la canzone in un brano dalle tinte dance-lounge, molto ricercate e particolari. La voce, ancora non modificata così profondamente come invece avverrà negli album successivi, viene resa più dolce e sensuale, perfettamente inserita all'interno della musica, che presenta fin da adesso quel meraviglioso connubio tra elettronica ambient e ottoni, che, già riutilizzato nella precedente fatica, diventerò una costante di questo disco.
Sulla scia della prima traccia si innesta “And Then...”. Facendo quasi il verso ad “Amazing” di George Michael, il pezzo se ne differenzia sotto molti punti di vista, ed in particolare nell'impostazione più cristallina e quasi minimalista della musica, che mette in risalto il cantato soffuso di MEG e costituisce un'interessante variazione, in chiave più scarna ed essenziale, di “Stars in the blue sky” e “Lovin' You”. A seguire il pezzo chiave dell'album, “Now Released”. Già dal titolo si comprende che la cantante ha intenzione, così come appare dalla cover del disco, di proporre con questo lavoro un connubio fra le due M che fanno parte della vita di MEG, e cioè la musica e la moda. Il brano infatti, pur non essendo un pezzo tipicamente mainstream come altri nella carriera di Keiko, risulta però uno dei risultati più soddisfacenti della sua carriera in materia di ritmica, musica, composizione, ecc. Brano molto più veloce e scandito dei due precedenti, resta comunque alquanto etereo e soffuso, puntando molto sull'elegante collaborazione tra la base elettronica e la gradevole tromba, che ben si innesta col ritmo e accompagna ottimamente la voce della cantante, flautata ma al contempo prepotente e grintosa. E' un pezzo che ti conquista, senza mezzi termini. A seguire, una breve interlude di un minuto, “Wave for wave”. In un album di solo otto canzoni un'inserzione di un interlude potrebbe sembrare inutile, capricciosa, superflua, ma in realtà svolge una funzione di spartiacque, dividendo in due metà il disco. Impostandosi interamente su un pianofonte in un continuo crescendo, che si fonde con un incessante beat elettronico, “Wave for wave” divide la prima parte, caratterizzata da sonorità più tendenti alla dance e al lounge, verso pezzi più orientati al pop e alla ballata soul, e “Girl friend society” testimonia l'avvenuto cambiamento. La canzone si presenta come un brano dalle forti influenze soul e R&B, denotando un altro dei vari lati della personalità della cantautrice. Non tanto il cantato, quanto la musica è la parte veramente interessante del pezzo, spiegandosi spesso in maniera asincrona rispetto alla voce della cantante, che con una voce molto languida sembra voler ribadire che “a girl friend society is more fun”. Sesta traccia del disco è “Moon Light”, pezzo soft-dance in cui massiccio è l'impiego del pianoforte e della batteria elettronica atti a creare una melodia leggera e poco impegnata, e conferire al brano un'atmosfera quasi mattutina, quando piano piano il mondo si risveglia.
Si passa poi a “Letter”, che, aprendosi con un brusio di voci, quasi come se ci si trovasse in un salotto, e MEG, accompagnata da una chitarra classica, tende quasi a voler proporre una versione acustica di sé stessa, scandendo così l'intento di voler mostrare il suo lato dolce e onirico fino in fondo al disco. Il brano è molto caldo e accogliente, ma al contempo sembra voler mostrare anche l'appartamento derivante dall'attenta lettura della lettera che dà il titolo al brano. Traccia promossa sotto tutti i punti di vista. Chiude l'album il remix di “Stars in the blue sky”, a mio avviso totalmente inutile, visto che non si tratta di una nuova versione del brano, ma consiste soltanto nell'aggiunta di un inizio e di un finale al pezzo, senza stravolgerne il ritmo o proporre un edit diverso. Brano inutile, che poteva essere tranquillamente espunto oppure sostituito da materiale nuovo.

Superfluo aggiungere, rispetto a quanto detto in precedenza, che qua si parla di musica di grandissima classe ed altissima qualità. MEG, muovendosi con estrema naturalezza in ambiti musicali completamente diversi, riesce a compiere un piccolo miracolo, rivoluzionando un panorama, come quello della dance, che stava letteralmente perdendo di significato e di creatività negli ultimi anni. La cantante raggiunge il massimo risultato sperabile, e realizza un disco eccellente, eccellenza che purtroppo di là in poi non saprà più ottenere.

Qualità complessiva delle tracce: 9
Musica: 10
Voce: 9
Copertina: 8
Booklet: 9
9
Media dei voti degli utenti: 8.25
Clicca qui per i voti dettagliati
Opinioni sul disco ''aquaberry''
#01
aLz
Voto: 7.5
http
mail
come cd di MEG mi ha entusiasmato abbastanza...ci sono delle traccia che proprio non riesco ad ascoltare (Letter, Now Released e And Then...) e la copertina che non mi piace per niente...per il resto è veramente un buon cd...anche se preferivo Dithyrambos
2009-11-29 18:09:53
 
#02
mari
Voto: 9
mail
Sono perfettamente d'accordo con la recensione, il nove è del tutto meritato.
Il disco è dolce ed elegante: tutto merito di quel piacevole miscuglio di pop e lounge, generi musicali che, uniti, mi piacciono in modo particolare.
Le mie tracce preferite sono 'Stars in the blue sky' (la traccia remix, concordo, è decisamente superflua), 'And then...' e 'Moon Light'
2010-02-27 20:37:30
 
Aggiungi Un'Opinione
Artisti Simili
Vai alla Scheda
10⁄09⁄2015
Ultima News
Il ritorno con un singolo digitale
CAPSULE
Pop
Vai alla Scheda
22⁄08⁄2015
Ultima News
12 tracce in ''WAVE RUNNER [Deluxe Edition]''
SAWA
Pop
Vai alla Scheda
30⁄12⁄2016
Ultima News
Nuovo mini-album: ''Ijippari Mermaid''
immi
Pop
Vai alla Scheda
26⁄03⁄2013
Ultima News
Mamma di una bimba
Perfume
Pop
Vai alla Scheda
10⁄08⁄2017
Ultima News
Rivelato 'If you wanna'
Vai alla Scheda
15⁄11⁄2012
Ultima News
Ritorno in scena con un nuovo singolo digitale
Saoriiiii
Pop
Vai alla Scheda
29⁄03⁄2017
Ultima News
Nuova canzone prodotta da SAWA
Vai alla Scheda
06⁄12⁄2011
Ultima News
Tutto sul nuovo best
marino
Pop
Vai alla Scheda
Ultima News
Nessuna News Presente
Vai alla Scheda
Ultima News
Nessuna News Presente
Vai alla Scheda
06⁄08⁄2012
Ultima News
Ecco il repackage
Vai alla Scheda
24⁄08⁄2016
Ultima News
Nuova colonna sonora ad ottobre
amU
Pop
Vai alla Scheda
Ultima News
Nessuna News Presente
Vai alla Scheda
16⁄02⁄2013
Ultima News
''Niji-iro no Hana'' è il nuovo digital single
AMWE
Pop
Vai alla Scheda
21⁄09⁄2010
Ultima News
Arriverà in europa
Vai alla Scheda
01⁄06⁄2014
Ultima News
Nuova canzone: ''Future''
Vai alla Scheda
30⁄04⁄2016
Ultima News
Svelato il singolo con Yohske Yamamoto
Vai alla Scheda
19⁄03⁄2017
Ultima News
Tutti i dettagli sulle nuove uscite
Yun*chi
Pop
Vai alla Scheda
25⁄07⁄2017
Ultima News
Cover per 'Canvas*'
Vai alla Scheda
09⁄08⁄2013
Ultima News
Nuovo disco a settembre
Vai alla Scheda
23⁄07⁄2017
Ultima News
Svelato il nuovo live
Vai alla Scheda
09⁄08⁄2017
Ultima News
Nuovo album pronto
Home | News | Articoli | Recensioni | Uscite Del Mese | Classifiche | Cerca | Links | Redazione
Lista Artisti | Cerca | Statistiche | Random | J-MusicStore
Forum | Chat | Newsletter | GuestBook | RSS | Collabora
©2021 TOKYONOISE - Tutti i diritti riservati. Le immagini presenti in questo sito sono utilizzate solo per fini d'intrattenimento
e restano di proprietà dei rispettivi detentori dei diritti. Sito ottimizzato per Mozilla Firefox.




La pagina è stata generata in 0.62 secondi.