FeedRSS
Forum
Maki Goto
recensioni
Coperdina di LOVE - Maki Goto
LOVE
Mini-album pubblicato il 04 Maggio 2011

Quarto mini-album per Maki Goto, ma terzo sotto il suo nome reale, propone un blend tra pezzi uptempo e dinamici, e ballate romantiche e pruriginose. Tutti i testi del disco, venduto nelle due abituali edizioni più una limitata uscita solo per i negozi della catena Don Quixote, ad eccezione della cover di Miyuki Nakajima, sono stati scritti di proprio pugno da Maki. Ciò nonostante, il lavoro non ha ricevuto una buona attenzione da parte degli acquirenti giapponesi, piazzandosi in posizioni medio-basse in classifica.
858 click, un solo voto degli utenti
di zefis90
Pubblicata il 15 Maggio 2011
Riproposta ed aggiornata il 28 Maggio 2011
Maki Goto - LOVE
Quasi non c'è stato il tempo di assimilare a dovere il precedente EP a titolo “Gloria”, ed ecco che l'effervescente Maki Goto, più attiva e risoluta che mai, ritorna sotto i riflettori pubblicando l'ennesimo di una lunga serie di mini-album, a titolo “Love”. E ovviamente, con una denominazione simile, anche la tematica trattata all'interno delle liriche non poteva che rifarvisi: i testi, tutti (ad eccezione di uno) a cura della cantante, inanellano una serie piuttosto ampia di esperienze amorose, che nel contesto di una canzone pop, si adattano alla perfezione. Se però la diligenza nelle liriche fosse stata corrisposta anche da una altrettanto accorta composizione e scrittura, troppo disomogenea e disarticolata, si sarebbe potuto parlare dell'ennesima prova riuscita nel suo rinnovato percorso artistico, un ulteriore tassello da aggiungere al suo mirabolante trasformismo. Poco male comunque, dopo tre dischi azzeccati una caduta di stile può anche starci, e tutto sommato, questa potrebbe essere anche l'occasione per prendersi maggior tempo e pensare ad una formula tale da conciliare un lavoro di più ampio respiro. 

Alla ballata di maniera “Nee...” tocca aprire le danze, e già da quanto detto, si può individuare le coordinate generali del pezzo. Pianoforte, e archi in pompa magna, sono gli irrinunciabili compagni di Maki durante il corso della canzone, appesantendone i connotati, che invece avrebbero prediletto una struttura più minimalista e scarna. L'orchestrazione, in questo caso, non è altro che un orpello ridondante, e totalmente fuori contesto. Tra l'altro, la voce della cantante, che spesso e volentieri in una struttura più ricca riesce a dare il meglio di sì, qua ogni tanto pare sfocata, come se l'emozione contenuta nelle liriche non riuscisse a venire fuori in tutta la sua intensità. La Goto è intonatissima, le manca però il pathos tale da sorreggere l'impatto di un lento struggente. Lontana dai territori romantici della opening track, “lalala” si intrufola in un territorio dance-pop, solare e dal sapore estivo, che però, anche qui non riesce ad esprimersi a dovere. Dove si poteva alzare la percentuale dei beat, donando un dinamismo a tratti latente, si smorza ancora di più la tensione, annacquando l'elettronica e abbassando la frequenza del ritmo, guastando così un pezzo che con maggiore potenza e incisività, sarebbe stata la “Plastic lover” del 2011. Si rifugge la banalità, ma la mancanza di coraggio (e anche di qualche collaboratore magari più ardito) compromette il risultato complessivo. Ayumi, Ayumi e ancora Ayumi invece nella successiva “Sora to kimi no aida ni”, cover di un celebre brano della regina del folk nipponico Miyuki Nakajima, riarrangiato in una versione pop-elettronica che appunto, vede come tributaria l'epoca “I am...” della Hamasaki, prodiga di molte delle innovazioni del j-pop che si sono manifestate negli anni a venire. La tastiera brillante, quasi dispotica nel suo scandire le note, che esplode soltanto nel ritornello, accompagnata dall'elettronica, lasciando che si accumuli un'insostenibile energia lungo tutto il corso della strofa, è una peculiarità tipica dello stile pop della avex che da anni oramai ripropone, con minore o maggiore efficacia, in questo caso cogliendo alla perfezione il pathos emozionale del brano e attanagliando in una dolce morsa la voce di Maki, stavolta perfettamente a suo agio in questo perpetuo flusso di emozioni. Per quanto lo stile adottato risulti per via di fatto un po' abusato, ciò nonostante questo non costituisce un male, ma anzi, eleva lo status del brano al migliore del lotto, per quanto si tratti di una cover, il che è tutto un programma. Infatti, già “Aitai” fa ripiombare nella banalità più imperante il lavoro, offrendosi all'ascoltatore come ennesima ballata R&B totalmente da dimenticare. Per quanto anche stavolta la Goto riesca a stare a passo con la melodia, indovinando l'interpretazione e il giusto calore da dare al pezzo, senza sbavature emozionali eccessive, è il resto che proprio non convince. In questi ultimi anni, quante ballate fatte tutte con lo stampino si è dovuto ascoltare? Qui non vi è la candida esilità di una “With...”, né tantomeno le increspature più acustiche di una “Wagamama”, vi è solo una delle tante strutture emulate a MISIA senza la benché minima variazione. Nettissima delusione. Meglio invece fa “your song”, più a fuoco e con una scrittura più persuasiva, in netta continuità con le sonorità pop/rock del precedente EP, ciò nonostante pervadendosi di un lieve alone romantico che a pieno rigore la fa inserire in questa fatica. Questo stile così grintoso e travolgente le si addice a perfezione, mette in risalto una femminilità meno sensuale sicuramente, ma al contempo più combattiva e fiera, quale da una come Maki sarebbe meglio ascoltare più volte anche in futuro. La chiusura, tutto sommato, non poteva essere più adeguata. 

C'è poco da fare, questo nuovo lavoro, per quanto conti di una maggiore partecipazione della Goto nella sua stessa produzione, non è all'altezza del buon livello raggiunto coi precedenti. Una più attenta ricerca sonora, e anche un pizzico di qualità in più nella composizione dei pezzi, non avrebbe sicuramente guastato ai fini di quello che è un EP anonimo, come tanti altri. Non che ci si lamenti ciò nonostante, alla fin fine non si tratta di un comeback sulla lunga distanza, il lasso di tempo che lo separa dai precedenti dischi è esiguo, e non si può quindi che sperare che la prossima volta, Maki se ne esca fuori con un lavoro più solido, ma soprattutto, più comprensivo della miriade di stili affrontata finora.
Qualità complessiva delle tracce: 5.5
Musica: 5
Voce: 7
Copertina: 5
Copertina Limited Edition/First Press: 6
5.7
Media dei voti degli utenti: 7
Clicca qui per i voti dettagliati
Opinioni sul disco ''LOVE''
#01
aLz
Voto: 7
"Nee..." secondo me è una canzone molto dolce ed emozionante, specialmente la voce della ragazza!! "lalala" è una canzone che mi ha subito messo il sorriso grazie al ritmo frizzante e brioso. "Sora to Kimi no Aida Ni" nonostante vocalmente e strumentalmente assomigli molto alla hamasaki, l'ho adorata, e credo sia una delle mie canzoni preferite di questo 2011, almeno fino ad adesso. Su "Aitai" non posso che trovarmi d'accordo con te. Totalmente banale. "your song" è stupenda!! Una canzone vitale e potente (rispetto agli altri brani). Mi piace la sonorità pop/rock che da tanto spessore alla voce di Maki.
Non è un 7 pieno, ma diciamo un 7-.
2011-05-27 20:58:34
 
Aggiungi Un'Opinione
Artisti Correlati
DEF. DIVA
Ex gruppo di Maki
Vai alla Scheda
Ultima News
Nessuna News Presente
Morning Musume ’17
Ex Gruppo Musicale
Vai alla Scheda
26⁄06⁄2017
Ultima News
Cover nuovo disco + nuovo DVD
Pucchimoni V
Ex Gruppo Musicale
Vai alla Scheda
03⁄09⁄2009
Ultima News
Confermati i nuovi membri
Vai alla Scheda
Ultima News
Nessuna News Presente
Gomattou
Ex Gruppo Musicale
Vai alla Scheda
Ultima News
Nessuna News Presente
Nochiura Natsumi
Ex Gruppo Musicale
Vai alla Scheda
Ultima News
Nessuna News Presente
EE JUMP
Ex Gruppo del fratello Yuuki
Vai alla Scheda
Ultima News
Nessuna News Presente
Akagumi 4
Ex Gruppo Musicale
Vai alla Scheda
Ultima News
Nessuna News Presente
7nin Matsuri
Ex Gruppo Musicale
Vai alla Scheda
Ultima News
Nessuna News Presente
Artisti Simili
Vai alla Scheda
07⁄08⁄2017
Ultima News
Ecco il nuovo album
Vai alla Scheda
12⁄08⁄2015
Ultima News
E' nata la seconda figlia
Vai alla Scheda
25⁄02⁄2016
Ultima News
In arrivo il primo figlio
HYNA
Pop
Vai alla Scheda
Ultima News
Nessuna News Presente
Sonim
Pop
Vai alla Scheda
18⁄10⁄2007
Ultima News
Rieccola nel duo tomboy con il nuovo 'Superstar'
Home | News | Articoli | Recensioni | Uscite Del Mese | Classifiche | Cerca | Links | Redazione
Lista Artisti | Cerca | Statistiche | Random | J-MusicStore
Forum | Chat | Newsletter | GuestBook | RSS | Collabora
©2019 TOKYONOISE - Tutti i diritti riservati. Le immagini presenti in questo sito sono utilizzate solo per fini d'intrattenimento
e restano di proprietà dei rispettivi detentori dei diritti. Sito ottimizzato per Mozilla Firefox.




La pagina è stata generata in 0.79 secondi.