FeedRSS
Forum
Mika Nakashima
recensioni
Coperdina di YES - Mika Nakashima
YES
Album pubblicato il 14 Marzo 2007
Quarto Album.
1942 click, 2 voti degli utenti
di Bobby Drake
Pubblicata il 18 Giugno 2007
Riproposta ed aggiornata il 29 Gennaio 2017
Mika Nakashima - YES
Mika Nakashima - YES
Mika Nakashima - YES
YES è il quarto album giapponese dell’artista Mika Nakashima, dopo l’esperimento rock di THE END Mika finalmente ritorna al suo stile soul e blues che l’ha resa famosa, producendo un disco che è,a tutti gli effetti, perfetto e ,a mio avviso, è anche il migliore per ora pubblicato.

Il tutto si apre con I Love You (cover di un pezzo di Yutaka Ozaki)canzone calma e delicata che ricorda molto la sua coetanea Aishiteru dell’album LOVE anche se è molto meglio poiché ha più ritmo e un suono davvero molto dolce. A seguire troviamo Mienai Hoshi altra canzone dalla sfumatura soul,calma e dolce. Come canzone funziona ed è molto orecchiabile,il video,presente nel Dvd, è anch’esso molto bello e particolare proprio dello stile della cantante.
La terza traccia del cd è anche una delle mie canzoni preferite dell’intero album: Sunao na Mama un mix tra country, soul e pop con un exploit finale davvero niente male e un pezzo al piano efficace e rilassante;essa è, a mio parere,una delle più belle canzoni mai pubblicate di Mika Nakashima. CRY NO MORE invece ha un ritmo più lento e molto country ma,allo stesso tempo,ricorda molto un canto di una chiesa nera protestante; inoltre Mika in questo pezzo usa la sua voce in tutto il suo potenziale. Da vedere di questo pezzo è il video contenuto nel Dvd. Esperimento insolito dell’intero album è ALL HANDS TOGETHER, un pezzo reggae che riesce molto bene anche se un po’ stona all’interno del cd. Il video è allegro e vivace e,la cantante, sfoggia un look davvero particolare. DANCE WITH THE DEVIL e BLACK & BLUE invece sono pezzi dal ritmo più rock e duro anche se molto gradevoli e ritmati.
Completamente suonato al piano e interamente cantato in inglese, JOY è un piccolo brano soul , allegro e vivace che potreste ascoltare più e più volte senza stancarvi mai. THE DIVIDING LINE invece riprende molto come stile i pezzi soul anni ’80:piano,organo e voce, un mix che non guasta ma anzi,rende la canzone ritmatae vivace.
Fresca ed estiva invece è MY SUGAR CAT che è un mix di pop e reggae con un attacco di tromba davvero niente male. La canzone nel suo insieme e allegra ed energica ed il video è,come la canzone, estivo e divertente grazie alla presenza dei gatti e di Mika vestita con parei e lunghe treccine. Yogoreta Hana invece parte con un assolo di chitarra ed ha un ritmo un pochino più rock anche se meno marcato di DANCE WITH THE DEVIL ma più calmo e soul. Riprendendo lo stile di THE DIVIDING LINE e i ritmi reggae di MY SUGAR CAT, GOING BACK HOME è un brano molto calmo e rilassato a cui però non manca di certo il ritmo, molto simile a Mienai Hoshi.
Con un attacco quasi identico a quello della canzone “She’s Madonna” dell’artista inglese Robbie Williams, Kinenka è una canzone soul vecchio stile che unisce insieme voci,ritmi reggae e pianola. Come traccia è abbastanza lenta ma la voce di Mika è usata nel suo potenziale proprio come in CRY NO MORE. A Chiudere l’album troviamo una versione più soul di WHAT A WONDERFUL WORLD che,insieme a Sunao na Mama, è una delle tracce più belle del cd. Di nuovo rispetto alla versione originale non vi è nulla ma Mika rende la canzone più allegra e ritmata.

Per concludere possiamo dire apertamente che la vecchia Mika è meglio della Mika versione rock e che, YES, costituisce il più bel cd fino ad ora prodotto della cantante grazie ai suoi ritmi blues,jazz,soul e reggae che creano un mix funzionante e trascinante. Posso davvero dire che YES è davvero un ottimo cd.
Qualità complessiva delle tracce: 10
Musica: 9.5
Copertina: 9.5
Contenuti DVD: 9
9.5
Media dei voti degli utenti: 9.75
Clicca qui per i voti dettagliati
Opinioni sul disco ''YES''
#01
HEARTscapes
Voto: 10
http
mail
Sono pienamente convinto del fatto che YES sia il capolavoro assoluto di questa cantante dalla voce cosî profondamente "soulful" cioè carica di sentimento e di trasporto. Ho apprezzato molto questa sua svolta soul della vecchia scuola e gospel, perché ben si sposano con il suo modo di cantare cosî particolare, se confrontata con la maggior parte delle altre cantanti contemporanee del panorama musicale nipponico. YES è un vero e proprio "viaggio musicale" negli Stati Uniti del Sud. Un viaggio nei luoghi che hanno dato alla luce al blues, alla soul, alla musica country e alla musica reggae. La cover di I LOVE YOU di Yutaka Ozaki che apre l'album è stata reinterpretata in modo sublime: il perfetto incontro tra la musica blues e i cori gospel. Inoltre, ho da sempre adorato la tanto criticata ballata blues CRY NO MORE (vogliamo mettere la sua incredibile estensione vocale in questo brano?) e la sua magnifica b-side BLACK & BLUE. Io attendevo da sempre con ansia una Mika Nakashima che esplorasse l'ambito della musica soul e sono stato contento di ritrovarla in canzoni come ALL HANDS TOGETHER e THE DIVIDING LINE. Le mie canzoni preferite, comunque, rimarranno sicuramente Sunao na Mama, quella divertente e coinvolgente traccia soul-rock che risponde al nome di DANCE WITH THE DEVIL e la ballata country Yogoreta Hana, un brano che toglie il fiato anche grazie alla sua intro con la chitarra acustica. L'album si conclude con una versione southern jazz, degna di rispetto, della celebre WHAT A WONDERFUL WORLD del ben noto Louis Armstrong che nelle sue parole "YES I think to myself what a wonderful world" si ricollegano direttamente a THE DIVIDING LINE. Secondo la poetica di YES, per vivere la nostra vita appieno, per accettare tutte le emozioni che proviamo, positive o negative che siano "la nostra risposta deve essere sî". In definitiva, sempre secondo il mio parere, lo trovo senza ombra di dubbio un ottimo prodotto a cui però, purtroppo, non corrispose un adeguato numero di vendite, forse proprio per il suo ricercato studio musicale alla cui realizzazione ha partecipato il geniale pianista e compositore di New Orleans: Allen Toussaint. I miei complimenti a Mika Nakashima e a tutti quei geniali assistenti e produttori che hanno reso possibile la pubblicazione di questo mitico album. Un album da non perdere, aiutato anche dalle promo assolutamente semplici e candide, ma che colpiscono per la loro estrema eleganza e per la loro epicità che ben si confacciono all'atmosfera dell' LP.
2011-01-26 10:16:54
 
#02
freemaxwolf
Voto: 9.5
http
mail
Bellissimo album di questo cantante che sto scoprendo a poco a poco. Tra le mie canzoni preferite ci sono la dolce I Love You, Mienai Hoshi che trovo splendida cosî come Sunao na Mama, Cry No More, la rock Dance With the Devil e l'allegra My Sugar Cat. Molto belli i PV contenuti nel DVD dove troviamo Allen Toussaint al piano in All Hands Together (brano che penso sia stato dedicato a New Orleans dopo l'uragano Katrina) e nel brano dal vivo What a Wonderful World.
2015-11-08 17:03:29
 
Aggiungi Un'Opinione
Artisti Correlati
Yuna Ito
Cantante e collega nel film "NANA"
Vai alla Scheda
04⁄05⁄2012
Ultima News
Ufficializzato il ritorno?
MIKA RANMARU
Attuale Gruppo Musicale
Vai alla Scheda
Ultima News
Nessuna News Presente
Artisti Simili
Vai alla Scheda
06⁄01⁄2016
Ultima News
E' nato un maschietto
Rie fu
Pop
Vai alla Scheda
29⁄03⁄2016
Ultima News
Cover, tracce e video di ''O''
Vai alla Scheda
28⁄05⁄2017
Ultima News
Informazioni sul nuovo album
Vai alla Scheda
22⁄05⁄2015
Ultima News
Tre tracce in ''Koko ni Iru yo''
Vai alla Scheda
04⁄07⁄2017
Ultima News
Nuovo best album in arrivo
Salyu
Pop
Vai alla Scheda
15⁄04⁄2015
Ultima News
Ultimi dettagli di ''Android & Human Being''
Home | News | Articoli | Recensioni | Uscite Del Mese | Classifiche | Cerca | Links | Redazione
Lista Artisti | Cerca | Statistiche | Random | J-MusicStore
Forum | Chat | Newsletter | GuestBook | RSS | Collabora
©2017 TOKYONOISE - Tutti i diritti riservati. Le immagini presenti in questo sito sono utilizzate solo per fini d'intrattenimento
e restano di proprietà dei rispettivi detentori dei diritti. Sito ottimizzato per Mozilla Firefox.




La pagina è stata generata in 0.3 secondi.