FeedRSS
Forum
Namie Amuro
recensioni
Coperdina di Uncontrolled - Namie Amuro
Uncontrolled
Album pubblicato il 27 Giugno 2012

Lo stile del disco è prevalentemente pop.
1713 click, 15 voti degli utenti
di Christi
Pubblicata il 16 Agosto 2012
Riproposta ed aggiornata il 22 Agosto 2012
Namie Amuro - Uncontrolled
Namie Amuro - Uncontrolled
Namie Amuro - Uncontrolled
Esce nel giugno del 2012 il nono album di Namie Amuro, dopo un ritorno a vendite importanti e un successo incredibile grazie a "BEST FICTION" e ai prodotti dal 2007 in generale. Ogni ciclo di singoli e album è un'era, e Namie Amuro ha saputo viziare i suoi fans con uscite ricercate, divertenti ed emozionanti. Il culmine delle ottime canzoni lo abbiamo raggiunto con il fantastico "Past<Future", disco che è riuscito a mettere in risalto gli aspetti positivi di ciascuna canzone inclusa, ottenendo quindi un magnifico gruppo di suoni, parole e ritmi. Avendo apprezzato tantissimo "Past<Future", attendevo con ansia il ritorno di Namie, che ci ha regalato buone canzoni nuove con "Checkmate!". Purtroppo, come la sua era preannunciava, il sound di "Past<Future" è ormai alle spalle e il futuro della cantante sembra aver preso una piega diversa. È quasi completamente accantonato l'hip-pop intrapreso nel lontano 2003 con "STYLE" e gli album che lo hanno seguito. Nel penultimo disco si sentiva già una maggiore presenza del pop a discapito dell'hip-pop, nonostante quest'ultimo fosse ancora in parte presente in canzoni come "FIRST TIMER", "WILD" ed alcune altre. "Uncontrolled" è un buon album pop, ma lascia un po' l'amaro in bocca a chi, come me, aspettava qualcosa di decisamente più "uncontrolled" e sfrenato, in stile "WILD" e "Defend Love". Il difetto risiede forse nel fatto che non c'è un tema definito. Namie stessa ha dichiarato ad un magazine, all'uscita del disco, di avere in mente di pubblicare un buon album in generale, con semplicemente belle canzoni. Unico filo rosso è l'uso quasi predominante dell'inglese, un aspetto decisamente positivo poiché molto adatto per la maggior parte delle tracce. Di canzoni belle, comunque, ne abbiamo sicuramente ma ce ne sono altre che non preferisco particolarmente. Quando pensavo di non preoccuparmi dei singoli che non mi avevano colpito, perché sarebbe stato in stile "PLAY", purtroppo, mi sbagliavo. Le a-side e b-side dei singoli (con l'unica eccezione della magnifica "Higher" che, incredibilmente, non ha trovato spazio nell'album) non mi hanno emozionato, e visto che "Uncontrolled" è praticamente formato da solo singoli (9 tracce su 13), il disco non mi ha particolarmente colpito. Grande assente è il terzo capitolo della saga iniziata da "Dr." e "Defend Love", di cui, per ora, non si sa nulla. Namie, comunque, non deve più dimostrare niente a nessuno, e sceglie le canzoni che piacciono a lei e che sono adatte ad essere presentate live. Vediamo quali canzoni ha scelto per "Uncontrolled".

Iniziamo con una delle bellissime novità, ovver la fantastica "In The Spotlight (TOKYO)" che, con "ONLY YOU", risulta sicuramente una delle più belle canzoni di tutto il disco. Come precedentemente detto, l'inglese è l'unica lingua utilizzata in questa canzone, il che permette anche a noi fans internazionali di apprezzarne completamente le parole. Grazie al ritmo pop piacevole e il ritornello decisamente orecchiabile, possiamo canticchiare la traccia dopo solo qualche ascolto.
Proseguiamo con "NAKED", probabilmente una buona traccia da proporre ad un concerto, ma che non mi ha colpito in modo positivo. Il motivo musicale distrae in modo insistente e stanca decisamente anche dopo un ascolto. Dopo un verso accettabile ma un po' anonimo il ritornello non riesce a salvare la traccia, anzi. La canzone si concentra molto sul ritmo e sulla melodia e la rende ballabile e divertente; ma, non essendone amante, mi ritrovo a saltarla molto spesso.
Ci riprendiamo un po' con la terza canzone "GO ROUND ('N ROUND 'N ROUND)", diversa dalla "Go Round" del singolo per l'aggiunta dell'inglese in più parti. La traccia inizia in modo molto buono, con una melodia accattivante, un verso intrigante e degno della Namie hip-pop. Purtroppo si perde molta originalità nel ritornello, un po' sottotono se confrontato con il resto della canzone.
Molto divertente la bella "Sit! Stay! Wait! Down!" che, se non spicca per la sua profondità, è comunque travolgente e orecchiabile. Buono quindi il ritmo, le parole (facili da seguire), così come i versi e i ritornelli.
La seconda nuova canzone è "Hot Girls" che, dal titolo e dall'impressione di "In The Spotlight (TOKYO)", sembrava promettere decisamente bene. È un po' una piccola delusione: se mi aspettavo una traccia hip-pop mi ritrovo con una traccia più pop di quanto pensassi, e con versi poco memorabili se confrontati con i bridge e l'energetico hook.
Personalmente, preferisco decisamente tracce come "Break It", che ricordano un po' la Namie del "Past". Abbiamo di nuovo una versione diversa da quella del singolo, ma questa volta la differenza sta nella melodia, decisamente più pop per rimanere in quello che sembra essere il vero tema dell'album. Buoni i versi che conducono, con un climax finale, ad un bel ritornello, cantabile e frenetico.
Passiamo alla prima ballata dell'album, ovvero "Get Myself Back", la gemella (meno brillante) di "The Meaning of Us". Dopo il successo di quest'ultima dall'album "Past<Future" era normale aspettarsi un'altra traccia del genere; sarà che amo particolarmente "The Meaning of Us" ma trovo "Get Myself Back" leggermente inferiore alla prima, nonostante sia comunque molto dolce e, complessivamente, una buona traccia.
Continuiamo sulla scìa delle ballate, e abbiamo un tempo più lento con "Love Story". È molto simile alle precedenti ballate della cantante: abbiamo dei versi calmi che presentano il ritmo della canzone, per poi incontrare un ritornello decisamente più esplosivo, sia a livello di voce che di musica. Una buona traccia per gli amanti dello stile.
La nona traccia dell'album è la terza inedita, ovvero "Let's Go". È simile a "Hot Girls" per quel pizzico di hip-pop accerchiato da pop e per il ritmo incalzante. È leggermente migliore, a mio parere, della quinta traccia, e sicuramente apprezzabile per l'interessante melodia. Purtroppo non risalta particolarmente, soprattutto se paragonata a canzoni molto simili, ma decisamente più riuscite come "LOVE GAME" o "Bad Habit".
Arrivata a questo punto sembra che "Uncontrolled" sia formato, per la maggior parte, da gruppetti di due canzoni con un simile sound: "In The Spotlight (TOKYO)" e "ONLY YOU"; "GO ROUND ('N ROUND 'N ROUND)" e "SINGING ''YEAH-OH''"; "Hot Girls" e "Let's Go"; "Love Story" e "Tempest", e così via con altre combinazioni. Come appena accennato, "SINGING ''YEAH-OH''" (ancora una volta troviamo una versione differente da quella del singolo, intitolata semplicemente "YEAH-OH" e con decisamente più giapponese) ricorda un po' "GO ROUND ('N ROUND 'N ROUND)". Buona la melodia, ottimi i versi e questa volta anche il ritornello riesce a rispondere alle aspettative dell'ascoltatore. Una buona canzone pop con influenze hip-pop, bella da cantare e da ballare.
Gli amanti di "One Piece" erano decisamente eccitati che Namie Amuro pubblicasse una canzone per questo anime. "Fight Together" è una buona canzone pop, che però per chi come me preferisce un'altra Namie, non colpisce particolarmente. Sarà che "One Piece" ha un sound pop ben preciso, ma mi aspettavo una traccia del genere. I ponti sono forse le parti più interessanti, ma il resto è poco memorabile.
Ci avviamo verso la conclusione con la fantastica "ONLY YOU", che, come già detto, con "In The Spotlight (TOKYO)" è decisamente una delle canzoni più belle di "Uncontrolled". Entrambe sono entrate presto nel gruppo delle mie canzoni preferite di Namie per semplici caratteristiche: hanno una melodia nuova e fresca; le parole, in inglese, rendono facile l'accesso al significato della canzone e permetto di canticchiarla tutta dopo pochi ascolti; e, infine, Namie ci regala nuovi aspetti della sua voce. In "ONLY YOU" infatti i versi sono infatti in tonalità più bassa di quello a cui siamo abituati, e donano un ottimo contrasto con il ritornello, melodico ed orecchiabile. Fra le due, penso di preferire leggermente "ONLY YOU" poiché mi dà maggiormente una sensazione di libertà e freschezza.
Concludiamo l'ascolto con una ballata: "Tempest". È leggermente diversa da "Get Myself Back" e più simile a "Love Story", in quanto presenta dei versi calmi che costruiscono il ritmo e la melodia della traccia, per poi sfociare in un ritornello più alto, forte e completo. Ottimo il motivo melodico scelto soprattutto nel ritornello, che dona un tocco sia malinconico che dolce. Un buon finale.

In conclusione, se preso come unica uscita "Uncontrolled" è un buon album pop, con alcune ottime tracce come "ONLY YOU", "In The Spotlight (TOKYO)", "SINGING ''YEAH-OH''" e "Tempest". Il problema si pone quando, purtroppo, viene difficile ignorare il "Past" di Namie Amuro, con album incredibili come "Past<Future", "STYLE", "Queen of Hip-Pop" e "PLAY". Il sound è semplicemente diverso. Ma comunque non ci sono scuse: Namie ci aveva avvisato che sarebbe stato un "Future" diverso. Sta a noi fans cercare di staccarci da quello a cui ci aveva abituati per tanti anni ed adeguarci al nuovo sound ma, ogni tanto, quando si ritorna ad ascoltare alcuni album del "Past" risulta un po' difficile...
Qualità complessiva delle tracce: 7
Musica: 7
Voce: 10
Copertina: 7
Cover DVD: 7.5
7.7
Media dei voti degli utenti: 7.83
Clicca qui per i voti dettagliati
Opinioni sul disco ''Uncontrolled''
#01
Bobby Drake
Voto: 8
mail
Concordo appieno con tutta la recensione, solo che darei qualcosina di più dato che questo nuovo stile pop di Namie mi ha davvero affascinato. Diciamo che questo "Uncontrolled" si può collocare a parte rispetto a quanto pubblicato fino ad ora la cantante. Speriamo solo che con i nuovi singoli che arriveranno la ragazza provi a sperimentare ancora di più.
2012-08-16 21:36:42
 
#02
Miky
Voto: 8
http
Se i 7 sono questi al resto cosa si dà?! Per me è un passo indietro (forse inevitabile) rispetto al MAGNIFICO Past>Future, ma è un solido 8.
Poi non sono assolutamente d'accordo su Naked, un pezzo d'avanguardia per il J-Pop degli ultimi anni.
Forse il giudizio è un po' troppo influenzato dai gusti soggettivi dell'autore.
2012-08-16 22:18:52
 
#03
Bobby Drake
Voto: 6
mail
Caro/a Miky,

va benissimo quello che tu dici e lo rispetto però il fatto che tu sostenga che "il giudizio è un po' troppo influenzato dai gusti soggettivi dell'autore" non posso accettarlo. La nostra recensista segue Namie fin dagli inizi quindi quando scrive dei suoi dischi sa di cosa parla e sa cosa scrivere. Il suo voto non è un 7 ma un 7.7 che è poco diverso dal tuo 8 quindi non siete su due strade differenti. Concludo ribadendo che rispetto la tua opinione ma non nel tuo giudizio negativo sulla recensione.
2012-08-16 22:35:44
 
#04
marty
Voto: 7.5
http
mail
Non mi sarei potuta esprimere meglio se avessi scritto la recensione io stessa. Concordo praticamente in tutto, giudizio sulle canzoni e considerazioni varie: Past>Future resta un gioiello e ha creato aspettative altissime, che comunque era difficile soddisfare (improbabile sfornare due album eccellenti di fila). Aggiungi i tre anni di attesa e gli inediti scarsissimi, e l'amaro in bocca era prevedibile. Un album con ottime prove, comunque, quali ONLY YOU, In the Spotlight (TOKYO), Tempest, Sit!Wait!Stay!Down! e Hot Girls (che, a differenza della recensionista, ho amato al primo ascolto =p).
2012-08-16 23:35:32
 
#05
Miky (♂)
Voto: 8
http
Ma non ho messo in dubbio la sua conoscenza di Namie, non ho la presunzione per farlo. La mia impressione è che il voto basso alla qualità delle tracce/musica sia più una conseguenza del nuovo genere intrapreso da Namie che della qualità delle canzone stesse.
2012-08-17 01:43:03
 
#06
Yuichi
Voto: 7.5
mail
Premetto che a me i singoli di quest'album non mi hanno colpito parecchio, se non GoRound/YeahOh (canzoni che adoro)... Delle tracce inedite mi piacciono soltanto Hot Girls e un po' In the Spotlight (purtroppo troppo ripetitive)
Anche io troppo affezionato al PastFuture mi aspettavo di più da quest'album, però non è stato cosi... (e l'avere soltanto 4 tracce inedite non aiuta)
Quindi all'album do' giusto un 7.5
(Non voglio tirare su una polemica, ma per me è inevitabile che in una recensione ci siano dei pareri soggettivi e non oggettivi... ad esempio questa è piena di "per me" e di "io", quindi tutti i pareri dati sono tuoi personali)
2012-08-17 11:41:48
 
#07
mari
Voto: 7
mail
Secondo me Uncontrolled è un buon album, ma non di più. E un album dance per la maggior parte e di questo sono molto contenta, un album che si ascolta con piacere, molto molto orecchiabile, però talvolta ho avuto l'impressione di scarsa varietà tra le canzoni a causa della forte componente dance che le accomuna, Break It o Go Round non spiccano, si appiattiscono all'ascolto, ad esempio; ciò non vuol dire che ritengo l'album tutto monotono, per carità, di canzoni belle ce ne sono, se no il 7 non lo darei...Hot Girls è meravigliosa, anche In the spotlight e ONLY YOU come inediti fanno la loro figura e tra le vecchie conoscenze mi piace molto Yeah oh, Sit Stay Wait Down è decisamente simpatica e la mia ballata preferita resta Tempest. Non posso fare grandi paragoni con la Namie del passato, perchè la seguo solo da PAST FUTURE, nel fare il confronto con questo album mi pongo un pò controcorrente, sul piano degli arrangiamenti l'album precedente è molto più accurato, ma dall'altra parte preferisco le melodie orecchiabili di questo album,mi sembrano entrambi sullo stesso livello, un buon livello.
2012-08-17 13:09:55
 
#08
Anonimo
Voto: 10
http
mail
l album è perfetto
2012-08-17 15:17:07
 
#09
nyayu
Voto: 8
mail
Uncontrolled è un album pop ben confezionato. Le canzoni sono tutte solide e piacevoli da ascoltare, anche le ballate che all'inizio non mi avevano coinvolta molto le ho trovate davvero belle. Specialmente la delicata ma anche potente, Tempest. La mia preferita di quest'album.
Però c'è un però: manca di quel lustro che Namie mette nei suoi lavori, secondo me.
Le canzoni tendono ad essere orecchiabili ma nulla più. Infine, capisco l'adattarsi all'album ma se avessero lasciato Break It come nell'originale, avrebbe dato una ventata di diversità come lo erano state Dr. e Defend Love in PASTFUTURE.
Non altrettanto innovativa nella carriera di Namie, ma pur sempre migliore del blando remixaggio che gli hanno dato per l'album.

Uncontrolled è un album piacevole, fatto per quei momenti in cui si vuole sentire qualcosa di bello ma anche senza troppe pretese. Secondo me era questo che aveva in mente Namie, quando stava registrando l'album. E sappiamo tutti che ha una carriera di ben 20 anni sulle spalle, è una delle "senior" della musica giapponese.
Forse io mi sarei aspettata di meglio, magari un'evoluzione di PF. Però rimane lo stesso un ottimo prodotto dalla bella cantante di Okinawa.
2012-08-17 20:58:14
 
#10
Anonimo
Voto: 8.5
Molto bello! tracce piacevoli e ben strutturate.
Io sinceramente preferisco questo a past future!
2012-08-18 16:01:01
 
#11
aleksG
Voto: 7
http
mail
Seguo Namie ormai da tempo, e per me l'apice della bravura l'ha raggiunto con Queen of Hip Pop, Play, e Past < Future.

Questo nuovo album mi piace molto, però non lo ritengo all'altezza dei precedenti.

Cmq i miei brani preferiti sono Naked, Break It, In The Spotlight (TOKYO) e Only You.
Stupenda Get Myself Back, mentre le altre ballate sinceramente non mi hanno preso più di tanto.
2012-08-21 15:44:05
 
#12
Kikkokat
Voto: 7.5
mail
Ero davvero prevenuto per quanto riguarda quest'album...Per vari motivi...Il primo è che "Past Future", il precedente lavoro della Amuro, era talmente ben fatto da meritarsi (per me) un 9,5.
E si sa, dopo un grande album solitamente arriva una ciofeca.
Poi vogliamo mettere che i primi singoli estratti da questo album sono secondo me i peggiori in assoluto della tracklist. Pezzi come "Break It", "Get Myself Back", "Sit! Stay!" e "Naked" sinceramente non mi hanno trasmesso nulla di nulla, se non un grande senso di noia (e anche schifo specie per "Sit! Stay" e "Get Myself Back".

Quindi piu' prevenuto di cosi' non si puo'. Invece ascoltando (controvoglia) l'album, mi sono ricreduto. Apparte le tracce menzionate sopra, l'unica altro pezzo da eliminare è stato "Hot Girls".

Per il resto sono tutte tracce sopra le media. Le mie preferite sono "Go Round" e "Yeah-Oh" entrambe molto accattivanti ed estive.

"Tempest" è una ballata davvero molto bella, solitamente Namie ha problemi con le ballate, ma con questa prova devo dire che mi ha molto convinto. "Love Story", un'altra ballata, è un po' anonima, ma si lascia ascoltare senza problemi.

Altri pezzi davvero incisivi sono stati "In The Spotlight" e "Let's Go".
Si lasciano ascoltare ma senza molto clamore "Fight Together" e "Only You.

Insomma tra alti e bassi questo è un album da 7,5
Peccato che è stata estromessa "Higher", b-side di un precedente singolo...Una traccia davvero molto riuscita...Magari fosse stata inclusa avrei messo un 8.

2012-08-23 08:12:53
 
#13
Lucy78
Voto: 8.5
Bel album, la canzone che preferisco di più in assoluto è ONLY YOU!
2012-12-29 21:31:08
 
#14
kumimoto
Voto: 8
mail
Ovviamente essendo un'album pop l'ho preferito maggiormente rispetto a quelli con presenza di molto hip hop. Ho adorato traccie come In The Spotlight (TOKYO), Sit! Stay! Wait! Down! , Break It , SINGING ''YEAH-OH" e ONLY YOU. Non lo considero purtroppo allo stesso livello di past e future, meriterebbe un 7.8 ma visto che dando 7.5 mi sembrerebbe assolutamente poco per un album del genere punto su un 8.
2013-06-13 13:34:33
 
#15
Keiko
Voto: 8
mail
Bell'album, ma non all'altezza di "PAST > FUTURE".

Le tracce piu' belle sicuramente sono: "In The Spotlight", "GO ROUND" (è la mia preferita insieme a "SINGING YEAH-OH"), poi molto carine anche il singolo "Break It", "Let's Go" e "ONLY YOU".

"Tempest" è una ballata carina, piu' che sufficiente. Namie ha saputo fare di meglio, mentre "Love Story" è la classica ballad giapponese sentita già in passato e allo sfinimento.

Non mi hanno convinta i singoli "NAKED" (la basa musicale mi provoca mal di testa) e l'imbarazzante "Sit! Stay! Wait! Down! ".
Anche "Get Myself Back" non sono proprio riuscita a farmela piacere.

Nel complesso un buon album, con canzoni molto orecchiabili ma con qualche pezzo non troppo riuscito.
2015-05-15 09:42:25
 
Aggiungi Un'Opinione
Articoli con riferimento a 'Namie Amuro'
THE WINNER OF NA'15
Ecco i sedici vincitori dei NOISE AWARDS 2015 votati dai fan.
Pubblicato il 07⁄02⁄2016 | Scritto da Bobby Drake
Yearly Album '15
Classifica annuale dei 50 album più venduti del 2015 in Giappone.
Pubblicato il 20⁄01⁄2016 | Scritto da Bobby Drake
TOP 5 OF 2015
Classifica dei 5 momenti migliori del 2015 secondo Bobby Drake.
Pubblicato il 10⁄01⁄2016 | Scritto da Bobby Drake
Articoli con riferimento a 'Namie Amuro'
Weekly Chart 15-21
Classifica settimanale, dall 15 al 21 giugno 2015, dei 5 singoli e dei 5 album più venduti in Giappone.
Pubblicato il 29⁄06⁄2015 | Scritto da Bobby Drake
Weekly Chart 8-14
Classifica settimanale, dall'8 al 14 giugno 2015, dei 5 singoli e dei 5 album più venduti in Giappone.
Pubblicato il 21⁄06⁄2015 | Scritto da Bobby Drake
Best Tour ''Live Style 2006''
Descrizione e commento dell'atteso Best Tour ''Live Style 2006'' di Namie Amuro.
Pubblicato il 26⁄02⁄2007 | Scritto da Christi
Artisti Correlati
MICHICO
Carriera da solista della compositrice
Vai alla Scheda
23⁄02⁄2007
Ultima News
Collaborazione
MAX
Gruppo di ballo con cui lavorava.
Vai alla Scheda
07⁄01⁄2016
Ultima News
Tutte le informazioni sul nuovo DVD
SUPER MONKEYS
Ex Gruppo Musicale
Vai alla Scheda
Ultima News
Nessuna News Presente
SUITE CHIC
Ex Progetto Musicale
Vai alla Scheda
Ultima News
Nessuna News Presente
Nao’ymt
Compositore principale con cui collabora
Vai alla Scheda
19⁄12⁄2014
Ultima News
Due dischi per ''Yamato Naoaki 2014''
TRF
Attuale band dell'ex marito SAM
Vai alla Scheda
10⁄08⁄2013
Ultima News
Cancellato il nuovo album
Tetsuya Komuro
Ex Produttore
Vai alla Scheda
25⁄02⁄2017
Ultima News
Rivelato il nuovo disco di inediti
Artisti Simili
lecca
Urban
Vai alla Scheda
19⁄02⁄2017
Ultima News
''High Street'' è il nuovo album
Kumi Koda
Pop
Vai alla Scheda
12⁄07⁄2017
Ultima News
Tre nuovi singolo annunciati: ''LIT''
Vai alla Scheda
28⁄11⁄2016
Ultima News
Secondo figlio
BoA
Pop
Vai alla Scheda
08⁄07⁄2017
Ultima News
Nuova canzone per il Giappone
ARIA
Urban
Vai alla Scheda
25⁄11⁄2011
Ultima News
Nuovo singolo a Gennaio?
Vai alla Scheda
12⁄11⁄2012
Ultima News
''The Way I Love You'' è il nuovo singolo
MEILIN
Pop
Vai alla Scheda
14⁄02⁄2010
Ultima News
Secondo singolo coreano: 'INNOCENT'
Home | News | Articoli | Recensioni | Uscite Del Mese | Classifiche | Cerca | Links | Redazione
Lista Artisti | Cerca | Statistiche | Random | J-MusicStore
Forum | Chat | Newsletter | GuestBook | RSS | Collabora
©2019 TOKYONOISE - Tutti i diritti riservati. Le immagini presenti in questo sito sono utilizzate solo per fini d'intrattenimento
e restano di proprietà dei rispettivi detentori dei diritti. Sito ottimizzato per Mozilla Firefox.




La pagina è stata generata in 0.7 secondi.