tokyonoise.it

Dal 2019 TokyoNoise.net si rinnova!
Rinasce a nuova vita il portale italiano sulla musica giapponese, online dal 2006.

La vecchia versione rimarrà online come database storico, ma vieni a trovarci su tokyonoise.it e seguici sui nostri account ufficiali di Facebook, Twitter e Instagram per non perderti tutte le news e gli articoli più importanti di ogni settimana.

Visita la nuova versionetokyonoise.it oppure Continua a navigare il database storico
FeedRSS
Forum
Rina Aiuchi
recensioni
Coperdina di LAST SCENE - Rina Aiuchi
LAST SCENE
Album pubblicato il 15 Settembre 2010

Ottavo album di Rina e anche ultimo disco prima della sua pausa indefinita dal mondo musicale. E' stato preceduto da un singolo e da tre singoli digitali di medio successo che hanno fatto si che il disco debuttasse alla 8° posizione in classifica, con 14,000 copie vendute. Questo risultato è stato dovuto soprattutto al fatto che LAST SCENE sia stato pubblicizzato come ultimo album della cantante che, comunque, ha un buon seguito in Giappone. Le 12 tracce che lo compongono sono tutte incentrate sul pop ma ci sono anche alcuni pezzi dalla forte influenza rock.
875 click, nessun voto degli utenti
di Bobby Drake
Pubblicata il 29 Settembre 2010
Riproposta ed aggiornata il 27 Agosto 2016
Rina Aiuchi - LAST SCENE
Debuttante nel lontano 2000 la nostra Rina è voluta tornare questo autunno del 2010 con il disco LAST SCENE. Ottavo album nella sua carriera e anche ultimo poiché la cantante ha dichiarato, poco prima della sua uscita, che si sarebbe ritirata dalle scene musicali per riprendere energia e per riposarsi. Tutti i fan della cantante sono rimasti shockati da questo annuncio e non si sa ancora se la Aiuchi si sia ritirata del tutto o se tornerà al più presto. Molto probabilmente ritornerà data la sua giovane età, ma anche se non ritornasse la ragazza ha voluto rilasciare questo disco che, a mio avviso, non è proprio degno di chiudere una carriera lunga 10 anni. Anticipato da un singolo e da tre singoli digitali, LAST SCENE è un album davvero poco convincente con tracce tutte troppo uguali tra loro e poco entusiasmanti, soprattutto poiché le ballate qui prevalgono e sono pressoché identiche tra loro.

Ad aprire questo ultimo disco ci pensa Prologue, una traccia di 2 minuti e mezzo suonata totalmente al pianoforte che introduce l’album. La parte canora di Rina è assai breve e poco entusiasmante poiché si è voluto dare più importanza alla melanconica melodia di sottofondo. GOOD DAYS è la prima vera canzone del disco che, se devo essere sincero, funziona davvero poco a causa del suo scarso ritmo e della sua base noiosa e poco avvincente. La voce della Aiuchi è accompagnata da una chitarra acustica che viene poi supportata nel ritornello da strumenti ad arco e da una batteria. Una chitarra elettrica compare per pochi secondi qua e la nel pezzo, ma nel complesso questa banale canzonetta pop ha davvero poco effetto. Divertente, travolgente e allegra è invece questa Sing a Song in cui si può percepire benissimo l’entusiasmo e la gioia con cui la cantante accompagna la raggiante melodia creata con tamburi, chitarra acustica e chitarra elettrica. Anche se molto estivo, questo brano riesce ad essere adatto anche per l’autunno, avendo esso una vaga e lievissima influenza jazz nel ritmo. Molto simile alla precedente GOOD DAYS è invece MERRY-GO-ROUND, una canzoncina pop che si vuole presentare con un forte lato rock ma che, in sostanza, fallisce su entrambi i fronti. Le strofe sono lente e infinite e l’accompagnamento musicale non riesce a far nascere alcun interesse nell’ascoltatore che si trova quasi a disagio davanti ad una melodia così poco coinvolgente. Se vi piacciono le tracce pop leggere, delicate e romantiche allora questa Love me fa per voi poiché si propone come uno spensierato, ma nello stesso tempo pesante, pezzo al limite della ballata. Anche qui la base musicale è davvero creata male e la nostra Rina interpreta strofe e ritornelli che nel complesso si assomigliano davvero tanto. Già la ballata è un brano difficile da creare, ma cercare di farla passare anche per una canzone pop quasi divertente è come tirarsi la zappa sui piedi da soli dato che il pezzo non è per nulla efficace. TIME non si distacca affatto da quanto sentito nelle precedenti due tracce anzi, è un mix di queste due avendo essa le strofe lente e melanconiche e un ritornello stile rock che però risulta essere troppo simile a ciò che si è potuto sentire nei primi brani del disco. Per fortuna è stata inserita Priority, una potente ed eccitante traccia rock molto cupa e quasi claustrofobica. Qui le chitarre elettriche e la batteria si sbizzarriscono con accordi e suoni pesanti, oscuri e assai forti e il pezzo, seppur con questa vena rock, non si distacca comunque dallo stile pop della cantante poiché gli strumenti non vengono suonati in modo esagerato ma in maniera sempre pacata ma molto efficace. Noiosa e banale è questa HANABI, una lenta ballata pop dalle troppe pretese. Troppi suoni, troppa atmosfera e ritmo troppo lento fanno del pezzo uno dei più grandi buchi nell’acqua del disco. IN MY SHOES purtroppo continua ad annoiare essendo identica, ma davvero identica, a quanto già ascoltato nelle ultime 5 canzoni di questo disco. Nessun nuovo elemento e nessun suono differente o sperimentale, fanno di questa una traccia da saltare o comunque da evitare di ascoltare. Continuando con le ballate questa 37°C è forse anche peggio di HANABI come ritmo e suoni. Se la precedente aveva troppo accompagnamento musicale, questa non ne ha praticamente e ha un ritmo fiacco nelle strofe quando nel ritornello. Rina cosa mi stai combinando?. LAST SCENE non si pone in maniera diversa dalla precedente canzone anzi, si presenta con lo stesso accompagnamento al pianoforte ma reso più triste e rallentato andando quindi a spegnere quel poco entusiasmo che era rimasto nell’ascoltatore. Per fortuna il ritornello non è così piatto ma è creato con una base più colorata ma comunque sempre troppo lenta. Avendo perso tutta la voglia di andare ad ascoltare l’ultima traccia del disco, mettendo su C・LOVE・R si potrebbe rimanere piacevolmente sorpresi da questo allegro e spensierato pezzetto senza alcuna pretesa se non quella di rilassare e dilettare chi ascolta. Sicuramente questo brano pop non è nulla di che però, nella sua semplicità, riesce a trasmette un senso di pace e di tranquillità. Il disco sembra concludersi con questa canzonetta, ma la nostra Rina ha voluto sorprenderci e ha messo 28 tracce mute per poi inserire un misterioso brano di chiusura senza titolo ma chiamato da molti Track 30. Il pezzo non è nulla di che ma è solo un lento e pesante pezzo al pianoforte che si poteva benissimo evitare.

Per fortuna il DVD non è una noia mortale ma ci presenta un filmato in cui vediamo la nascita e la produzione di questo ultimo disco. Se sapete il giapponese tanto meglio ma se, come me, non lo sapete, il filmato potrà sembrare davvero noioso.

Come ho già detto questo LAST SCENE non è degno di essere un disco di chiusura carriera che, speriamo, sia solo momentanea. Le 12 canzoni che formano il disco sono tutte troppo simili e hanno tutte poca energia, sono spente, tranne qualche rara eccezione. Ponendosi come una cantante pop che vuole sfoggiare anche un lato rock, Rina ha fallito in molti pezzi poiché non erano ne uno ne l’altro e soprattutto perché molte melodie e giochi di suoni si sono già potuti ascoltare in alcuni dischi della star Ayumi Hamasaki. Il disco è quello che è e speriamo vivamente che la cantante ritorni nell’arco di qualche anno perché se deve essere ricordata per un album di così bassa efficacia sarebbe stato meglio che non l’avesse rilasciato.
Qualità complessiva delle tracce: 4.5
Musica: 5
Voce: 6
Copertina: 7
Contenuti DVD: 7
Cover DVD: 7
6.08
Nessuna opinione sul disco ''LAST SCENE''. Aggiungine Una!
Artisti Correlati
U-ka saegusa IN db
Collaborazione per due singoli
Vai alla Scheda
01⁄04⁄2010
Ultima News
Cover di U-ka saegusa IN db FINAL LIVE TOUR 2010
Artisti Simili
Vai alla Scheda
03⁄01⁄2015
Ultima News
Diventata mamma
Vai alla Scheda
19⁄01⁄2017
Ultima News
''ROUGE'' è il settimo album
Vai alla Scheda
01⁄04⁄2010
Ultima News
Cover di U-ka saegusa IN db FINAL LIVE TOUR 2010
Vai alla Scheda
15⁄02⁄2013
Ultima News
Dissolto il contratto con l'agenzia
Vai alla Scheda
03⁄03⁄2013
Ultima News
Cover e tracklist del nuovo mini album + preview
yozuca*
Pop
Vai alla Scheda
23⁄01⁄2017
Ultima News
7° album: ''15-Nenme no Onna''
Home | News | Articoli | Recensioni | Uscite Del Mese | Classifiche | Cerca | Links | Redazione
Lista Artisti | Cerca | Statistiche | Random | J-MusicStore
Forum | Chat | Newsletter | GuestBook | RSS | Collabora
©2022 TOKYONOISE - Tutti i diritti riservati. Le immagini presenti in questo sito sono utilizzate solo per fini d'intrattenimento
e restano di proprietà dei rispettivi detentori dei diritti. Sito ottimizzato per Mozilla Firefox.




La pagina è stata generata in 0.16 secondi.