tokyonoise.it

Dal 2019 TokyoNoise.net si rinnova!
Rinasce a nuova vita il portale italiano sulla musica giapponese, online dal 2006.

La vecchia versione rimarrà online come database storico, ma vieni a trovarci su tokyonoise.it e seguici sui nostri account ufficiali di Facebook, Twitter e Instagram per non perderti tutte le news e gli articoli più importanti di ogni settimana.

Visita la nuova versionetokyonoise.it oppure Continua a navigare il database storico
FeedRSS
Forum
Yuzu
biografia

Yuzu (ゆず):
Yujin Kitagawa (北川悠仁): Leader.
Koji Iwasawa (岩沢厚治)

La storia degli Yuzu è una di quelle che in Giappone avvengono con naturale regolarità, ma che nonostante ciò continuano a sorprendere per la fatata freschezza che le accomuna, per quella delicatezza a cavallo tra sogno e realtà, che non finisce di destare, per quanto piccolo possa essere, un senso di meraviglia, quel fascino per le piccole cose di cui spesso ci si innamora senza riserve. Una storia come tante, che è finita con il diventare qualcosa di ben superiore, un'avventura che ha saputo durare nel tempo e mantenersi qualitativamente costante, al di là delle mode e dell'avvicendarsi dei nuovi volti.

E come è partita quest'avventura, come ha avuto il suo inizio? Come in tante altre occasioni, la reciproca conoscenza tra i banchi di scuola è stata la causa determinante: sarà proprio in quell'ambiente che prenderà origine l'idea prima attorno agli Yuzu, il nucleo scatenante da cui tutto trarrà spunto. Certo, ancora si era lontani anche solo dall'impostare la band com'è strutturata attualmente, ma Yujin Kitagawa e Koji Iwasawa avevano sin da allora le idee chiarissime a loro riguardo: sarebbero diventati musicisti, anche a costo di partire con una gavetta massacrante. Ed è nel 1997, nella loro Yokohama, quando ancora i due si fanno chiamare Lights, che il tutto prende avvio: sì, lo scenario sono le strade, e la loro musica fa ancora un po' di fatica a rendersi popolare, ma basta questo affinché i due vengano messi a strettissimo giro di ruota sotto contratto. Nello stesso anno, e con il cambio di nome definitivo (che deriva da un agrume proprio dell'Estremo Oriente) i due pubblicano il loro primo EP sotto una sussidiaria della Toy's Factory, etichetta che da allora non hanno mai abbandonato. Una coerenza e una confidenza nelle proprie qualità che da allora continua ad avere del mirabile, specialmente se si considera anche l'appetibilità che il duo si è saputo conquistare nel tempo senza disperderla al vento.

Dopo una prima tranche di anni in cui si consolida il nome del duo nei circuiti alternativi, grazie anche a una formula prevalentemente in acustico che si staglia negli anni dominati da Tetsuya Komuro e dalla seconda ondata di band visual-kei, è dal 2000 in poi, all'altezza dell'uscita del disco “Tobira”, che arriva il vero e proprio successo e i riconoscimenti di grande livello. Una fatica ben ripagata da un pubblico oramai arrivato ad abbracciare l'intero territorio nazionale, con vendite di grande significato (“Yuzuikka”, loro disco di debutto, finirà poi per rimanere in classifica per ben 17 mesi, arrivando a sfiorare le 900,000 copie), ma che porterà i due a interrompere per due anni il loro percorso musicale. Il tempo di ricaricare le batterie e di ritrovare un po' di ispirazione, e il periodo che corre dal 2002 al 2004 li vedrà protagonisti di tre album e un notevole numero di singoli, che ne confermeranno tutto il peso come personalità di spicco del nuovo pop giapponese.

Naturale che, dopo un numero così imponente di uscite per gli standard del mercato musicale nipponico, arrivino anche i primi best, a consolidarne tutta la notorietà e l'impatto tutt'altro che transitorio. Da lì in poi, i Yuzu diventano quasi una sorta di istituzione del pensare indipendente giapponese: tra pezzi destinati a colonne sonore, e collaborazioni con calibri grossissimi come Joe Hisaishi, il loro percorso non ha conosciuto che successi di ogni tipo. Un cammino che comunque prosegue all'insegna di una solidità e una fierezza uniche, di una forza che non conosce ostacoli. La certezza è che li vedremo pubblicare ancora per molto, molto tempo....

Articoli con riferimento a 'Yuzu'
Yearly Album '16
Classifica annuale dei 50 album più venduti del 2016 in Giappone.
Pubblicato il 07⁄01⁄2017 | Scritto da Bobby Drake
Articoli con riferimento a 'Yuzu'
Weekly Chart 7-13
Classifica settimanale, dal 7 al 13 settembre 2015, dei 5 singoli e dei 5 album più venduti in Giappone.
Pubblicato il 20⁄09⁄2015 | Scritto da Bobby Drake
Artisti Simili
Vai alla Scheda
08⁄08⁄2017
Ultima News
Nuovo singolo dopo due anni
Vai alla Scheda
21⁄05⁄2014
Ultima News
Arrestato ASKA
Vai alla Scheda
01⁄05⁄2017
Ultima News
Tutti i dettagli per 'Girl'
Vai alla Scheda
16⁄04⁄2016
Ultima News
Tre dischi in ''Ano Hi Ano Toki''
Vai alla Scheda
19⁄08⁄2014
Ultima News
Informazioni sul nuovo album ''TRAD''
Vai alla Scheda
14⁄08⁄2016
Ultima News
Tre uscite in novembre
Vai alla Scheda
19⁄06⁄2017
Ultima News
Tracce e cover del nuovo live
Vai alla Scheda
18⁄07⁄2017
Ultima News
Nuovo singolo a settembre
Home | News | Articoli | Recensioni | Uscite Del Mese | Classifiche | Cerca | Links | Redazione
Lista Artisti | Cerca | Statistiche | Random | J-MusicStore
Forum | Chat | Newsletter | GuestBook | RSS | Collabora
©2020 TOKYONOISE - Tutti i diritti riservati. Le immagini presenti in questo sito sono utilizzate solo per fini d'intrattenimento
e restano di proprietà dei rispettivi detentori dei diritti. Sito ottimizzato per Mozilla Firefox.




La pagina è stata generata in 0.49 secondi.