tokyonoise.it

Dal 2019 TokyoNoise.net si rinnova!
Rinasce a nuova vita il portale italiano sulla musica giapponese, online dal 2006.

La vecchia versione rimarrà online come database storico, ma vieni a trovarci su tokyonoise.it e seguici sui nostri account ufficiali di Facebook, Twitter e Instagram per non perderti tutte le news e gli articoli più importanti di ogni settimana.

Visita la nuova versionetokyonoise.it oppure Continua a navigare il database storico
FeedRSS
Forum


Era l’Aprile del 2009 quando, in Corea del Sud, debuttarono con la canzone “Joheun Saram Ver. 1”, le T-ARA, una nuova band tutta femminile della Core Contents Media. Partita come quintetto, formato da Ji Ae, Ji Won, Hyo Min, Eun Jung e Ji Yeun, dopo solo due mesi la band cambiò totalmente formazione: Ji Ae e Ji Won decisero di lasciare il progetto e così si unirono alle T-ARA Boram, Qri e So Yeon. Diventate 6, le ragazze cominciarono subito a farsi strada nel mondo musicale collezionando successi ma anche, qualche volta, critiche dal pubblico, fino a che, nel Giugno del 2010, non entrò in gioco la giovane rapper Hwa Young che si aggiunse alla formazione iniziale facendo diventare così la band di 7 membri. Ad un anno da questa unione, le T-ARA decisero di espandersi anche in Giappone e rilasciarono così un primo singolo sul mercato nipponico che riuscì ad arrivare alla 1° posizione in classifica con poco più di 90,000 copie vendute. Continuarono così le ragazze a pubblicare materiale sia in Corea che in Giappone ottenendo un ottimo successo fino a che, il 25 e il 26 Luglio, non venne la volta del primo concerto al Nippon Budokan. A causa di una frattura procuratasi il precedente 22 Luglio durante uno show musicale, Hwa Young non fu in grado di esibirsi durante il concerto se non in alcune breve parti seduta su una sedia. Nulla di preoccupante insomma e i fan del gruppo furono molto solidali nei confronti della ragazza augurandole una veloce guarigione. Ecco, diciamo che si può definire questo concerto “la goccia che fece traboccare il vaso delle T-ARA”. Infatti, pochi giorni dopo questo evento, il 28 Luglio, vennero pubblicati dei tweet da diversi membri del gruppo, apparentemente offensivi nei confronti di Hwa Young. I netizens (abitanti del network, ovvero i navigatori di internet) coreani furono allibiti da questa reazione delle T-ARA e di questi tweet che la incolpavano di non essere né determinata né volenterosa ma l’agenzia delle ragazze dichiarò che i loro profili erano stati hackerati e che non erano state a loro a scrivere. Questa scusa non venne però ascoltata dai fan, dato che era praticamente impossibile che i loro profili fossero stati hackerati nello stesso momento. Il 30 del mese, la Core Media annunciò che il contratto di Hwa Young era terminato e che, in questo modo, la cantante era fuori dalle T-ARA. Non venne spiegato il motivo di tale decisione e subito, su internet, cominciarono ad essere pubblicati articoli su articoli riguardanti suddetto fatto. Venne infatti presunto dal web e da vari giornali coreani, che gli altri membri della band avessero tenuto per questi 2 anni, comportamenti di ostracismo nei confronti di Hwa Young e che avessero fatto del bullismo nei suoi riguardi. Queste voci divennero sempre più intense, anche perché Hwa Young non fece nulla per smentirle, e così la Core Media si vide costretta a congelare tutte le attività promozionali della band fino al 14 Agosto, data in cui sarebbero dovute tornare in scena. Nel frattempo, durante la sera del 30 Luglio stesso, la Core Media annunciò che se Hwa Young avesse chiesto scusa per non aver smentito queste voci sul bullismo nei suoi confronti, si sarebbe potuto discutere su un suo possibile ritorno nelle T-ARA. Dopo queste dichiarazioni, i fan delusi della band cominciarono a far firmare una petizione per chiedere lo scioglimento immediato del gruppo e, in soli 3 giorni, riuscirono a raccogliere più di 100,000 firme; inoltre il fan club ufficiale vide l’abbandono di più di 6,000 membri nell’arco di pochissimi giorni e venne modificato il suo nome in “Avvocati di Hwa Young”. Nel frattempo, il 31 Luglio, Hwa Young incontrò l’amministratore della Core Media, si scusò del suo comportamento e, quello stesso giorno, pubblicò un tweet di scuse:
“Ai miei fan, mi dispiace avervi delusi dopo tutto l’amore che avete dimostrato nei miei confronti. Per favore fermatevi adesso e preparatevi a vedere in futuro un lato più maturo di me stessa. Mi spiace di avervi fatto preoccupare. Mi voglio anche scusare con la mia famiglia della Core Media. Vi incontrerò in futuro in una situazione migliore”.


(Ecco il famigerato tweet di Hwa Young)


Sembrò che la tempesta fosse passata ma così non fu dato che, in molti, sospettarono che Hwa Young fosse stata costretta a scrivere questo tweet; sul web comparvero infatti articoli che affermavano che il tweet nascondeva un messaggio segreto poiché, se si leggevano le lettere iniziali di ogni riga, usciva la frase “Solo i fan lo sanno”. Si pensò che la ragazza avesse quindi scritto di proposito questo tweet e che le voci sul bullismo e sull’ostracismo fossero vere, in questo modo l’odio nei confronti delle T-ARA aumentò ancora di più tra i netizens. Passarono comunque i giorni e sul web, i più arrabbiati, cominciarono a pubblicare video riguardanti comportamenti da bulle che le 6 ragazze avrebbero tenuto in passato nei confronti di Hwa Young: in un video si vede che le ragazze si danno il cinque tra di loro ignorando deliberatamente Hwa Young; in un altro si vede che le ragazze cantano allegramente in macchina e, quando attacca la giovane, le restanti fanno facce annoiate e alzano gli occhi; in un terzo si vede che So Yeon, durante un’intervista, sta per dare il microfono al membro di fianco a lei ma, appena vede che è Hwa Young, si gira e lo rimanda al membro precedente.


(Comportamenti ostruzionistici delle ragazze. In questa foto Hwa Young non viene abbracciata)


(Facce stranite e annoiate mentre Hwa Young canta)


(Hwa Young viene colpita in faccia. Intenzionale o casuale?)

Di video sul web di questo genere ne vennero pubblicati a bizzeffe nell’arco di pochi giorni e l’astio nei confronti delle ragazze aumentò sempre di più fino al 12 Agosto, giorno in cui esplosero due vere bombe. Innanzitutto So Yeon, membro più odiato dai netizens dato che, dai video e dalle foto, risultò quella più ostile nei confronti di Hwa Young, ruppe il silenzio attorno alle T-ARA e rilasciò un’intervista. Durante questa dichiarò che all’interno del gruppo non vi furono assolutamente comportamenti ostili nei confronti della giovane ragazza né ripicche di nessun genere, solo incomprensioni e piccole gelosie, come in ogni altra band musicale. Inoltre rivelò, prima di scoppiare in un pianto finale, che il concerto al Nippon Budokan fu tutto un grande malinteso sorto tra di loro. Questa intervista non convinse molto i fan delle T-ARA ma fu soprattutto il secondo avvenimento del giorno a portare maggior tensione alla storia. Sempre per quanto riguarda So Yeon, la ragazza fece un incidente in macchina e dovette essere portata in ospedale a Seoul.


(La macchina su cui si trovata So Yeon)

Molti si preoccuparono per questo avvenimento, ma la Core Media rilasciò subito una dichiarazione dicendo che la ragazza era fuori pericolo e che aveva subito lievi danni; venne quindi pubblicata una foto della giovane distesa su un lettino di ospedale con un collarino e un braccio alzato. Questa foto destò totalmente le ire dei netizens: sostennero che fosse un falso, ovvero che la Core Media avesse voluto montare tutta questa storia del collarino per far sì che la gente provasse simpatia per l’ormai odiata So Yeon. A sostegno di questa tesi, i netizens dissero che con un collarino del genere sarebbe stato impossibile tenere il braccio così alzato inoltre, dalla foto, sembrava che non fosse nemmeno allacciato bene. Per buttare benzina sul fuoco, moltissime persone commentarono questa storia dicendo che So Yeon si sarebbe meritata almeno una gamba rotta o qualcosa di più grave. Dato questo avvenimento imprevisto e dato tutte le critiche ricevute, la Core Media si vide costretta a rimandare, ad una data da definirsi, il ritorno in scena della band e a prolungare il congelamento delle attività.


(So Yeon con il collarino)

Diciamo che questo è il sunto della storia fino ad oggi, una storia piena di luci e di ombre, di interrogativi e di dubbi. Sinceramente parlando, come fan delle T-ARA, non so davvero cosa pensare né dire. Da una parte penso che se Hwa Young ha dichiarato di sentirsi fuori luogo all’interno della band ci deve essere un motivo, poi tutte quelle immagini come prove non fanno proprio passare le ragazze come delle sante. Dall’altra penso anche che sia normale che ci siano problemi tra 7 ragazze messe insieme in una band pop così famosa: ripicche, gelosie e dispetti. Non so nemmeno come questa storia possa andare a finire: se per le T-ARA è giunta l’ora di sciogliersi o se sarebbe meglio far ritornare Hwa Young nel gruppo. Diciamo solo che la Core Media in questo momento ha davvero una bella gatta da pelare anche perché se non risolve la situazione rischia di perdere totalmente una delle sue band di punta. Possiamo quindi definire le T-ARA, in questo momento, una nave pronta da affondare o una bomba pronta ad esplodere, anche se speriamo per loro che nelle prossime settimane le cose migliorino e che le incomprensioni con Hwa Young riescano ad essere appianate.

Home | News | Articoli | Recensioni | Uscite Del Mese | Classifiche | Cerca | Links | Redazione
Lista Artisti | Cerca | Statistiche | Random | J-MusicStore
Forum | Chat | Newsletter | GuestBook | RSS | Collabora
©2019 TOKYONOISE - Tutti i diritti riservati. Le immagini presenti in questo sito sono utilizzate solo per fini d'intrattenimento
e restano di proprietà dei rispettivi detentori dei diritti. Sito ottimizzato per Mozilla Firefox.




La pagina è stata generata in 0 secondi.