FeedRSS
Forum
#2NE1StayForever
di Bobby Drake
Pubblicato il: 27⁄11⁄2016

"Lolli-Lolli-Lollipop Oh Lolli-Pop-Pop" con questo grido le 2NE1 si sono presentate al mondo della musica sudcoreana grazie al brano "Lollipop", un'intelligente collaborazione creata tra i BIGBANG, una delle più famose (se non la più famosa) band maschili sudcoreane, e le 2NE1, un giovane quartetto femminile composto da CL, Bom, Dara e Minzy. Fresche, allegre, piene di ritmo e di energia, queste quattro ragazze conquistarono subito il cuore dei fan sudcoreani (e non solo) grazie al loro stile pop misto all'R&B e alla personalità delle quattro ragazze, così diverse tra loro, ma complementari.
Presentate come la controparte femminile proprio dei BIGBANG, le ragazze a quattro mese dalla collaborazione rilasciarono il loro primo mini-album "2NE1" con il quale si fecero ufficialmente conoscere dal pubblico grazie a 6 pezzi diversi tra loro, ma con un filo comune: il divertire. Proprio così, le 2NE1 come primo obiettivo nelle loro creazioni volevano divertire e fare ballare il pubblico grazie alle loro sonorità.



Seppure ancora piuttosto grezzo come pezzi, il mini-album di debutto delle ragazze riuscì comunque a conquistare il cuore dei fan tanto è che, un anno più tardi, arrivò il primo album "To Anyone" con il quale ufficialmente riuscirono a catturare il pubblico. Promosso grazie a tre singoli usciti in contemporanea, che fecero sì che la band divenne il primo gruppo a promuovere un album con tre canzoni in contemporanea, il disco fu un vero successo e il loro pezzo "GO AWAY" riuscì a vendere oltre i 2.000.000 di copie sul mercato digitale. Con questo pezzo si cominciò inoltre a vedere quale membro sarebbe diventato il più importante del gruppo, CL, la rapper del quartetto che, da li a poco, sarebbe diventata il cardine del gruppo.



Il successo era finalmente arrivato per la band e nel 2011, all'uscita del tanto anticipato secondo mini-album "2NE1 2nd Mini Album" il pubblicò rimase colpito dalla maturità raggiunta dalla band. I sei pezzi pubblicati in questo disco infatti erano uno migliore dell'altro e il pezzo principale "UGLY" venne accompagnato da un video musicale perfettamente realizzato. All'interno di questo disco però troviamo il vero successo commerciale delle ragazze "Naega Jeil Jal Naga", un bel brano urban dance che conquistò, non solo il mondo sudcoreano, ma anche quello internazionale. In America infatti spopolò sui vari siti di video e tutti erano ossessionati da questo brano.



Le 2NE1 erano finalmente diventate un fenomeno internazionale e nel 2012 cominciarono anche una carriera in Giappone dove vennero anche scelte dal duo m-flo per collaborare al loro pezzo "She's So (Outta Control)". Un anno più tardi arrivò il debutto Americano. Il produttore musicale will.i.am scelse infatti le quattro ragazze e decise di produrre per loro. La loro prima collaborazione fu la canzone "Take The World On" interamente prodotta da will.i.am per promuovere la marca di cuffie "Beats", la quale però non uscì mai ufficialmente, ma rimase esclusivamente una demo.



Dopo questo tentata collaborazione, il produttore scelse le 2NE1 per collaborare al pezzo "Gettin’ Dumb" inserito come brano numero 6 nell'album del musicista "#willpower". Il pezzo però delle quattro ragazze utilizzò maggiormente la voce di CL, sottolineando ancora una volta come la ragazza fosse il membro "più interessante" per il produttore.



Dopo questa collaborazione, quello stesso anno CL decise di debuttare come solista e rilasciò così il singolo "Nappeun Gijibae" con il quale ancora una volta riuscì a conquistare il pubblico grazie al suo stile. Dopo questa pubblicazione, nel 2014 arrivò la volta di "CRUSH" secondo album delle band, nonché ultimo. Il disco fu un vero e proprio successo, grazie ai vari eventi promozionali e alle varie esibizioni delle ragazze sia in Corea del Sud che fuori.



Più cupo rispetto alle precedenti produzioni, con questo disco le ragazze affermarono ancora una volta la loro presenza nel mondo della musica sudcoreana proponendo un disco che spopolò tra il pubblico. Dopo questa produzione le ragazze non rilasciarono più nuova musica e, nei due anni seguenti, si focalizzarono maggiormente sulle loro carriere fino ad arrivare allo scioglimento.

La prima a creare problemi al gruppo fu Bom che, a partire dal 2014, entrò in una pausa indefinita a seguito di uno scandalo. La ragazze infatti fu coinvolta in un'indagine investigativa relativa ad una scatola contenente 80 anfetamine che venne spedita alla ragazza. La cantante non venne ufficialmente arrestata né processata e a cui seguirono varie critiche per questo, tra cui un pezzo rap di Kemy, membro delle A.KOR con il quale accusò la ragazza di essere una drogata e di non essere stata processata grazie alle sue conoscenze.



Inoltre anche il pubblico si scagliò contro la ragazza accusandola di aver abusato della sua fama e della sua celebrità per non farsi arrestare. La prima apparizione in pubblico di Bom avvenne ai MAMA del 2015 durante i  quali la band i esibì sul palco, ma, prima di questa esibizione, Bom non comparì ad alcun evento né come pubblico né come cantante.



La Leader CL cominciò invece, a partire dal 2014, a focalizzarsi su una possibile carriera in America e firmò un contratto con l'agente Scooter Braun, molto conosciuto sulle scene. Nel 2015 rilasciò il pezzo "HELLO BITCHES" sia per il pubblico sudcoreano che per quello americano e nel 2016 intraprese il suo primo tour Americano sull'onda anche dei suoi precedenti pezzi con le 2NE1 che avevano spopolato in America. Quello stesso anno pubblicò anche il suo primo singolo Americano "LIFTED" e comparì su parecchie riviste le quali evidenziarono che fosse una delle artiste da tenere d'occhio.



Prima dell'annuncio ufficiale, nell'Aprile del 2016 Minzy sconvolse i fan lasciando la band e pubblicando un messaggio su Instagram con il quale spiegò il motivo di tale decisione.

Hello, this is Minzy. It is with a sincere heart that I write to you all. First, I would like to apologize to all those who expressed shock at the news of my departure.  It is after careful consideration and much deliberation that I have decided to pursue a new journey as an artist named Minzy Kong. Ever since debuting with 2NE1 at the young age of 16, I have been grateful for the wonderful memories I shared with incredible fans worldwide. These experiences were undeniably precious and I take none of them for granted. Thank you all for helping me grow as an artist. I promise to work even harder to return before you all with an improved and more honest version of myself. Through a renewed vision and hard work, I hope to reciprocate the love, dedication, and support that you have shown me.  Thank you to all the fans, family, and friends who have shown me their love and concern. I promise to return soon. love, Minzy

Una foto pubblicata da MINZY (@_minzy_mz) in data:


"Ciao a tutti, sono Minzy. Scrivo questo messaggio con il cuore in mano. Prima di tutto, vorrei scusarmi con tutti coloro che sono rimasti sconvolti dall'annuncio del mio abbandono. Solo dopo averci pensato molto e aver considerato tutto che ho deciso di cominciare un nuovo percorso come artista chiamata Minzy Kong. Sin da quando ho debuttato con le 2NE1, a 16 anni, sono grata dei magnifici ricordi che ho condiviso con i fan di tutto il mondo. Queste esperienze sono state sicuramente indimenticabili e preziose e non considero nulla come scontato. Grazie a tutti voi per avermi aiutato a crescere come artista. Vi prometto che lavorerò sodo per tornare ed essere migliore e per mostrare un lato più onesto di me. Attraverso una nuova versione di me stessa e il duro lavoro, spero di riprovare l'amore e il supporto che mi avete mostrato. Grazie a tutti i miei fan, la mia famiglia e gli amici che mi hanno mostrato il loro amore e le loro preoccupazioni. Vi prometto che tornerò presto. Con amore, Minzy."

Dara invece continuò in quegli anni a focalizzarsi sulla sua carriera come attrice e divenne molto popolare grazie al drama online "We Broke Up".



Dopo questi due anni di pausa e dopo l'annuncio di Minzy il pubblico si stava quindi aspettando un annuncio a breve sul futuro della band, soprattutto dopo l'annuncio del tour americano di CL. Ed è così che pochi giorni fa arrivò l'annuncio ufficiale dello scioglimento del gruppo. Il motivo, secondo la dichiarazione ufficiale della YG Entertainment, sarebbero i contratti con Bom, CL e Dara che sarebbero finiti. La casa di produzione ha infatti svelato che in Maggio CL e Dara avrebbero firmato un contratto come soliste, mentre Bom non avrebbe firmato nulla. Inoltre la decisione di Minzy di non rinnovare il proprio contratto sarebbe stato un fattore decisivo nella scelta di sciogliere la band, quindi, dopo varie discussioni la casa di produzione e le tre ragazze sarebbero arrivati alla conclusione di non proseguire il progetto 2NE1. Dopo quindi sette anni di carriera, il quartetto si è ufficialmente sciolgo e da adesso in aventi vedremo se le quattro ragazze continueranno ad esibirsi e se, effettivamente, CL riuscirà a sfondare in America oppure no.

Bobby Drake







2NE1
Nessun Commento all'aticolo ''#2NE1StayForever''. Aggiungine Uno!
Home | News | Articoli | Recensioni | Uscite Del Mese | Classifiche | Cerca | Links | Redazione
Lista Artisti | Cerca | Statistiche | Random | J-MusicStore
Forum | Chat | Newsletter | GuestBook | RSS | Collabora
©2017 TOKYONOISE - Tutti i diritti riservati. Le immagini presenti in questo sito sono utilizzate solo per fini d'intrattenimento
e restano di proprietà dei rispettivi detentori dei diritti. Sito ottimizzato per Mozilla Firefox.




La pagina è stata generata in 0.01 secondi.