tokyonoise.it

Dal 2019 TokyoNoise.net si rinnova!
Rinasce a nuova vita il portale italiano sulla musica giapponese, online dal 2006.

La vecchia versione rimarrà online come database storico, ma vieni a trovarci su tokyonoise.it e seguici sui nostri account ufficiali di Facebook, Twitter e Instagram per non perderti tutte le news e gli articoli più importanti di ogni settimana.

Visita la nuova versionetokyonoise.it oppure Continua a navigare il database storico
FeedRSS
Forum
mini
recensioni
Coperdina di ELECTRO HAKO BAN BAN PICASSO - mini
ELECTRO HAKO BAN BAN PICASSO
Album pubblicato il 09 Maggio 2012

Primo disco per la carriera di mini, anticipato da due singoli e due canzoni lanciate sul mercato digitale. Il prodotto contiene 12 pezzi electropop che sperimentano anche suoni più dance, pop e disco.
743 click, 3 voti degli utenti
di Bobby Drake
Pubblicata il 02 Giugno 2012
Riproposta ed aggiornata il 11 Giugno 2012
mini - ELECTRO HAKO BAN BAN PICASSO
mini - ELECTRO HAKO BAN BAN PICASSO
E’ stata davvero una tortura aspettare questo disco. Colpa dell’avex, colpa di mini o forse dei Giapponesi, non lo so, ma sta di fatto che prima che mini rilasciasse “ELECTRO HAKO BAN BAN PICASSO” ne è passato di tempo. La nostra ragazza infatti aveva debuttato nel Marzo del 2010 con il primo singolo e nel Gennaio del 2011, dopo solo un altro singolo, aveva deciso di rilasciare il suo primo disco. Stupito e molto emozionato per questa uscita, sono rimasto decisamente deluso quando venne cancellata l’uscita e rimandata a data da definirsi. Dopo mesi di inattività, a fine 2011 tornò con una nuova canzone digitale che non riscosse molto successo e, finalmente nel Maggio del 2012 uscì questo suo primo album. Il disco, come era chiaro fin dall’inizio, è totalmente incentrato sulla musica electropop, anche se non mancano sperimentazioni più dance o più pop, e contiene 12 pezzi decisamente intriganti e niente male ma, purtroppo, è stato un fallimento per le vendite. Per questo flop la avex deve solo dare la colpa a sé stessa dato che, se avesse battuto il ferro finché caldo, l’album avrebbe decisamente venduto di più e sarebbe riuscito ad entrare nelle prime 50 posizioni in classifica ma, purtroppo, così non è andata. Peccato perché mini di stile e di voglia di fare ne ha da vendere.

Il disco si apre con “Pray” con la quale mini mette subito in chiaro che ha voglia di fare e ha voglia di intrattenerci con musica electropop. Il pezzo, che strizza moltissimo l’occhio alle produzioni degli ultimi anni del famoso duo capsule (come poi farà anche il resto della tracklist), si focalizza soprattutto sulla sua base musicale fortemente elettronica e caratterizzata da un suono cupo, claustrofobico e decisamente robotico. A seguire troviamo “Are U Ready?” canzone con la quale la giovane ragazza si è presentata al pubblico nipponico. Questa traccia, anche se presentata come “Album mix”, si differenzia decisamente di poco dal pezzo originale del singolo e, per questo motivo, sono davvero grato a mini per non averla rovinata con un remix elettronico poco consono. Allegra, scattante, rapida e decisamente elctropop, questa canzone ha dentro di sé una leggera anima rock data dai beat pesanti e graffianti che si possono sentire durante tutta la sua durata e, il gioco di suoni, ci ricorda molto la dance music anni ’80. Dopo aver ascoltato il pezzo non si potrà che canticchiarlo all’infinito data la sua facile memorizzazione e il suo ritmo così semplice ma nello stesso tempo accattivante. “Hako Punin Sosu” segue le orme dei due brani precedenti e mischia assieme la cupezza del primo con la solarità del secondo, per proporci così un cocktail di beat, suoni e di ritmo feroci e travolgenti. Ancora più interessanti è invece “CANDY GIRL 2011” una cover dance dell’omonimo pezzo della cantante pop hitomi. Qui si sente che siamo nel mondo del pop ma la nostra mini riesce benissimo a coprire questo lato inserendo una base dance ed elettronica spumeggiante e briosa. Leggera ma trascinante, questa canzone non può che entusiasmare subito al primo ascolto grazie alle sue note allegre, al suo ritmo rapido e al suo ritornello fresco, solare e incisivo. Con “Take A Feel” ci allontaniamo invece da questi suoni più pop per ritornare agli anni ‘80/’90 e alla dance music di quei tempi. Il pezzo è infatti creato con l’utilizzo continuo di beat affascinanti e il ritmo si propone come un mix di pop, dance e di musica elettronica. Anche qui, come ho già detto sopra, la nostra ragazza si è decisamente fatta alle produzioni passate dei capsule ed è riuscita a tirare fuori il meglio di quella musicalità. “Fuku Zatsu Joshi” è invece un pezzo strumentale di breve durata, meno di due minuti, che serve un po’ da interludio in questo album e che si propone come un cocktail micidiale di elettronica e di suoni dance aggressivi, pesanti e piuttosto duri. Prima ballata di questo disco è “Special memory” che di electropop non ha davvero nulla ma che invece ci mostra la nostra mini sotto l’aspetto di una dolce e mielosa cantante pop. La traccia non è decisamente nulla di ché: semplice, calma e pacata, ma, nel complesso, si fa ascoltare davvero con piacere essendo così diversa da quanto ascoltato fino ad adesso. Identica a questa è invece “Two of Us” che non propone davvero nulla di nuovo rispetto alla canzone precedente se non una leggera influenza electropop nella base musicale. Per fortuna con “Dear friend” ritorniamo alla dance. Questo brano infatti ci fa ricordare lo stile di mini anche se si presenta come un mix leggero di pop e di dance, insomma una via di mezzo tra le due precedenti ballate e i pezzi di apertura. Anche qui troviamo un ritmo solare ed allegro e la voce della cantante si adatta perfettamente a questo stile gioioso e colorato. Per tornare totalmente all’electropop, ci viene proposta “S/GN” che ricalca quanto fatto in “Pray”, proponendo però molte più parti cantante e meno suoni claustrofobici. Più aperta ma comunque sempre aggressiva, questa canzone affascina soprattutto per le strofe intonate rapidamente, quasi come se la cantante stesse rappando sopra la sua stessa base musicale: geniale!. Molto più seducente e sexy rispetto alle altre tracce è questa “Lad Style” nella quale troviamo il lato più seducente, seppur ancora molto ingenuo, della sua musicalità. Matura, affascinante e piena di energia, questa canzone risulta essere un ottimo cocktail di suoni dance e di ritmi pop che fanno subito centro. A concludere il disco troviamo “GiRLS SPiRiT”, pezzo uscito come secondo singolo e che segue le orme del primo “Are U Ready?”. Questa volta però la nostra giovane cantante ci propone un ritmo più indirizzato verso una dance ariosa e spumeggiante piuttosto che verso suoni cupi e duri. Allegro, vitale, brioso e rapido, questo ultimo brano conclude perfettamente un disco pieno di musica electropop ma non solo.

Nel DVD allegato alla versione limitata, troviamo i videoclip delle quattro canzoni uscite prima dell’album e il videoclip di “Hako Punin Sosu”, realizzato proprio per promuovere questo disco ma che, purtroppo, nel suo intento non c’è riuscito.

Da aggiungere non ho davvero niente ma vorrei solo fare una considerazione finale. Molto probabilmente, date le scarse vendite di questo disco, l’etichetta metterà da parte per un lungo periodo la nostra mini e così, il pubblico, si scorderà totalmente di lei e non riuscirà più a sfondare. Non deve succedere. Questo disco infatti contiene ottime tracce, musica creata decisamente bene e ritmi accattivanti e la voce di mini, seppur piuttosto stridula, è davvero affascinante e tutto ciò, se sviluppato ancora meglio e con la giusta pubblicità, potrebbe davvero far nascere una nuova stella nel panorama nipponico. Spero quindi che la avex non compia lo sbaglio di chiudere il progetto mini in un cassetto e di abbandonarlo per sempre ma spero che si renda conto dell’errore fatto e che cominci a puntare di più suoi nuovi volti della musica e non sempre su quei quattro o cinque nomi.
Qualità complessiva delle tracce: 8.5
Musica: 8
Voce: 8
Copertina: 9
Qualità Promo Picture: 8.5
Contenuti DVD: 8.5
Cover DVD: 8.5
8.43
Media dei voti degli utenti: 7.17
Clicca qui per i voti dettagliati
Opinioni sul disco ''ELECTRO HAKO BAN BAN PICASSO''
#01
mari
Voto: 6.5
mail
A me l'album è piaciuto, soprattutto nella prima metà ci sono delle belle canzoni, le mie preferite sono Hako Punin Sosu e Candy Girl 2011, entrambe sono ben costruite e accattivanti, poi adoro il fatto che abbia fatto la cover della canzone di hitomi che di per sè mi è sempre piaciuta moltissimo e che sia uscita in maniera assolutamente non banale, in una veste nuova e fresca in pieno stile mini. E' un album che si presenta molto compatto e unitario con uno bello stile electropo ballabile. Peccato che dopo l'affascinante strumentale Fuku Zatsu Joshi le cose calino drasticamente e se lo stile rimane in piedi per la sua forza le melodie non sono più cosî afferrabili. Consigliato comunque agli amanti del genere.
2012-06-03 00:13:06
 
#02
zefis90
Voto: 7
mail
Ok, dopo averlo ascoltato ben bene, posso dire che il disco è indubbiamente molto affascinante, e soprattutto, alquanto coraggioso, considerando quanto sta facendo la avex negli ultimi tempi per salvare il salvabile con dischi uno più mediocre dell'altro.... mini ha una buona presenza e una buona vocalità, ha insomma quello che si definisce stile. Ancora meglio il fatto che le cuciano spesso e volentieri, addosso pezzi a lei adattissimi: dalla stravagante "Hako puninsosu", che, translitterazione pessima a parte, è un mix riuscitissimo di dubstep e dance con un ritornello accattivante, alla splendida "Take a feel", che sî, riprende dai Capsule, senza esserne una copia spudorata. E sî, la parola dubstep è un termine chiave nell'economia del disco: non è semplice trovare Giapponesi che si siano lasciati affascinare dalle novità elettroniche provenienti dall'Occidente. Goth-trad a parte, notevole produttore di musica dubstep, finora in ambito pop giusto SAWA e BENI avevano provato a fare qualcosa di simile, ma niente che vada al livello di quanto incluso in questo disco; la traccia strumentale, fosse stata una canzone vera e propria, sarebbe stata una bomba. Un peccato per certe smielatezze pop e urban-pop oramai fritte e rifritte, ma per adesso, l'esordio sulla lunga distanza di mini è un album più che valido! Go listen to it! ;-)
2012-06-14 23:24:53
 
#03
Pannero
Voto: 8
http
mail
Ho trovato questo album per purissimo caso, ed e' stata una meravigliosa sorpresa!! Mini non ha una voce splendida secondo me, ma si difende molto, molto bene, e quanto all'album è un concentrato esplosivo di musica dance e EDM curato fin nei minimi dettagli (anche se invece a un ascolto superficiale potrebbe sembrare privo di spessore).
Non c'e' una traccia sottotono, anche se probabilmente le due piú lente che procedono Dear Friend, le uniche due ballate, non mi hanno detto molto finora... Le mie preferite sono S/GN e Girls Spirit (che contiene il pezzo che avevo gia' sentito in Player dei Capsule, in Love or Lies) e anche il "remake" di Candy Girl.... che dire, Komuro, Yasutaka Nakata e un po' di sano EDM... tutte le cose che mi piacciono in un disco!
Spero che Mini abbia la chance di rifarsi ancora (se l'Avex la mette da parte cosí, sono dei cretini)!!
2015-11-02 20:36:15
 
Aggiungi Un'Opinione
Artisti Simili
Vai alla Scheda
28⁄11⁄2016
Ultima News
Secondo figlio
Vai alla Scheda
16⁄02⁄2013
Ultima News
''Niji-iro no Hana'' è il nuovo digital single
MiChi
Pop
Vai alla Scheda
01⁄07⁄2014
Ultima News
Digital single: ''All I know''
SAWA
Pop
Vai alla Scheda
30⁄12⁄2016
Ultima News
Nuovo mini-album: ''Ijippari Mermaid''
amU
Pop
Vai alla Scheda
Ultima News
Nessuna News Presente
Saoriiiii
Pop
Vai alla Scheda
29⁄03⁄2017
Ultima News
Nuova canzone prodotta da SAWA
immi
Pop
Vai alla Scheda
26⁄03⁄2013
Ultima News
Mamma di una bimba
Vai alla Scheda
10⁄09⁄2015
Ultima News
Il ritorno con un singolo digitale
Vai alla Scheda
15⁄11⁄2012
Ultima News
Ritorno in scena con un nuovo singolo digitale
HIROKO
Pop
Vai alla Scheda
03⁄01⁄2015
Ultima News
Annunciato il matrimonio e il primo figlio
Vai alla Scheda
01⁄06⁄2014
Ultima News
Nuova canzone: ''Future''
Vai alla Scheda
19⁄03⁄2017
Ultima News
Tutti i dettagli sulle nuove uscite
Vai alla Scheda
09⁄08⁄2013
Ultima News
Nuovo disco a settembre
Home | News | Articoli | Recensioni | Uscite Del Mese | Classifiche | Cerca | Links | Redazione
Lista Artisti | Cerca | Statistiche | Random | J-MusicStore
Forum | Chat | Newsletter | GuestBook | RSS | Collabora
©2022 TOKYONOISE - Tutti i diritti riservati. Le immagini presenti in questo sito sono utilizzate solo per fini d'intrattenimento
e restano di proprietà dei rispettivi detentori dei diritti. Sito ottimizzato per Mozilla Firefox.




La pagina è stata generata in 0.35 secondi.